Cibo per animali on line: boom di acquisti nel 2020

Cibo per animali on line: boom di acquisti nel 2020

Il 2020 segna un vero boom di vendite di cibo per animali on line, ma non solo. Scopri quali attività hanno conquistato gli italiani

Quante volte avete acquistato del cibo on line per animali durante lo scorso anno? Molte volte, non è forse vero? Ebbene, da un nuovo rapporto Iri-Assalco è emerso che l’acquisto di cibo per animali a domicilio è aumentato in maniera vertiginosa durante tutto il 2020. In fin dei conti non c’è da sorprendersi. Si tratta pur sempre del cosiddetto “anno della pandemia“, un periodo in cui molti di noi sono rimasti in casa anche per diverse settimane, ed hanno scelto di fare la spesa on line anziché andare di persona al supermercato.

Con l’emergenza Covid, le nostre abitudini sono senz’altro cambiate. Ad esempio, dal rapporto di Iri-Assalco è emerso che da Marzo 2019 a Marzo 2020 il settore e-commerce per la vendita di cibo per cani, gatti e altri animali ha registrato un’impennata del 220%.

Ma a crescere non sono state solo le vendite on line. Il rapporto rivela infatti che nel mercato italiano il valore del cibo per animali ha superato i 2 miliardi di euro di fatturato solo durante i primi otto mesi del 2020.

Del resto, noi padroncini siamo sempre molto attenti alle esigenze dei nostri animali domestici, e cerchiamo di andare incontro ai loro personalissimi gusti e alle loro necessità.

Cibo per animali on line: il fenomeno delle startup

Cibo per cani on line

A spopolare nell’ultimo anno sono anche le startup per la consegna a domicilio di cibo per animali. Ve ne abbiamo già parlato nelle scorse settimane, segnalandovi ad esempio la startup romana LoveBau, che propone dei manicaretti sani e nutrienti che rischiano di fare invidia persino a noi padroncini!

Fra le startup del settore spopola anche la milanese Dog Heroes, che consegna cibo fresco, di qualità e buonissimo direttamente nelle ciotole degli amici a quattro zampe in tutta Italia. Insomma, quello del cibo per animali sembra davvero essere un settore che in questo momento non conosce crisi.

via | Ansa
Foto di Mat Coulton da Pixabay
Foto di Monika Schröder da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog