Petsblog Novità Come eliminare l’odore di pipì di gatto dalla tua casa

Come eliminare l’odore di pipì di gatto dalla tua casa

Come eliminare l’odore di pipì di gatto dalla tua casa

Come eliminare l’odore di pipì del gatto dalla nostra casa? Diversi anni fa, quando ero molto piccola, avevo un bel gattone che aveva preso la cattiva abitudine di urinare in giro per casa. Per l’esattezza, il micio aveva i suoi “posti preferiti”, che purtroppo non coincidevano mai con la sua lettiera. A distanza di parecchi anni, e con le nuove consapevolezze acquisite, oggi so bene che con buone probabilità il micio non gradiva il posto in cui era stata posizionata la sua lettiera.

Spesso, quando un gatto non fa i bisognini nel suo “bagno”, alla base c’è un buon motivo. In alcuni casi il micio potrebbe soffrire di problemi di salute (come delle infezioni del tratto urinario), in altri la lettiera potrebbe non essere di suo gradimento, o magari potrebbe essere posizionata in un punto della casa troppo rumoroso e poco appartato. In fin dei conti, chi mai vorrebbe fare i propri bisognini nel bel mezzo della casa mentre intorno ci sono sempre rumori e persone che parlano?

Se il vostro gatto urina fuori dalla lettiera, bisogna quindi comprendere il motivo alla base di questo comportamento. Mentre cercate una risposta alla vostra domanda, sarà però anche il caso di pulire la macchia e rimuovere l’odore.

Se vi siete mai trovati alle prese con un problema simile, saprete già che quello di pipì di gatto è uno degli odori più sgradevoli in assoluto. E la parte peggiore è che per più tempo la superficie rimane sporca, peggiore sarà l’olezzo! Come fare quindi a pulire e a rimuovere la puzza di pipì di gatto? Seguendo i nostri consigli, è chiaro! Vediamo quali sono i rimedi più indicati da provare subito.

3 rimedi per eliminare l’odore di pipì di gatto

Se il vostro gatto fa pipì in giro per casa sarà importante pulire al più presto, prima che l’odore diventi ancor più insopportabile, o prima che il micio inizi a pensare che sia giusto fare la pipì proprio in quel punto. Ecco quali sono i rimedi più efficaci da provare:

  1. Aceto o bicarbonato di sodio: questi due prodotti, spesso impiegati per le pulizie di casa ecologiche, possono aiutare a neutralizzare il cattivo odore di urina di gatto.
  2. Detergenti enzimatici per animali: in commercio è possibile trovarne di diversi tipi. Oltre ad essere efficaci, sono anche più veloci da usare e aiutano a rimuovere la puzza.
  3. Collutorio: infine, c’è anche chi consiglia di utilizzare il collutorio. Vi basterà versare una quantità adeguata di questo prodotto su un panno o una spugna bagnati, e sfregare sulla zona da pulire. Lasciate agire e – se necessario – ripetete l’operazione. Il cattivo odore dovrebbe passare lasciando un profumo di menta.

Mentre la macchia e l’odore spariscono, scoprite anche perché il vostro gatto ha assunto la brutta abitudine di fare la pipì nel bidet!

Foto di Merio da Pixabay

Seguici anche sui canali social