Come proteggere il gatto dal freddo

Come proteggere il gatto dal freddo

Arriva l'inverno: ecco come proteggere il vostro gatto dal freddo e dalle basse temperature.

gatto freddo

Arriva l’inverno: ecco come proteggere il vostro gatto dal freddo e dalle basse temperature.

Nonostante la loro pelliccia, anche i gatti possono patire il freddo. Soprattutto in inverno, di notte, quando le temperature scendono fino a gelare, bisogna cercare di proteggere il gatto dal freddo. Cosa non così facile da fare come nel cane: se al cane possiamo mettere un cappottino quando andiamo a fare la passeggiata, non altrettanto possiamo fare col gatto. Tuttavia è possibile prendere qualche piccolo accorgimento: ecco come proteggere il gatto dal freddo.

Gatto che vive all’esterno: come proteggerlo dal freddo

Partiamo col gatto che vive all’esterno: come proteggerlo dal freddo? Non possiamo certo mettergli un cappottino, però possiamo preparargli una bella cuccia calda e coibentata. Lo so, molti gatti le disdegnano e non ci entreranno mai, però devono avercela sempre a disposizione. La cuccia deve essere sollevata da terra, messa sotto una tettoia o un qualsiasi altro riparo in modo che sia protetta da pioggia e vento e deve essere riempita di coperte belle calde, pulite e asciutte. Se possibile, fate in modo che la porticina di accesso non sia troppo ampia, per evitare che il freddo entri all’interno.

Potete anche agire sul cibo: fornite al gatto cibo di ottima qualità, magari con una quota aggiuntiva di grassi (senza esagerare), per permettergli di affrontare al meglio i rigori dell’inverno. Fate anche in modo che le ciotole del cibo e dell’acqua siano al riparo dagli agenti atmosferici.

Gatto che vive in casa: come proteggerlo dal freddo

In realtà il gatto che vive in casa si protegge dal freddo da solo. E’ probabile che ve lo ritroviate sotto le coperte o il piumone, acciambellato nella giacca a vento che avevate sbadatamente lasciato sul divano o costantemente appollaiato sulle vostre gambe. Tuttavia potete aiutarlo lasciando in giro qualche coperta in più, in modo che possa dormire dove preferisce anche nelle giornate più fredde.

Evitate di mettergli la cuccia vicino al termosifone: lo sbalzo di temperatura che avrà ogni volta che si allontana da essa, potrebbe cause fastidiose malattie respiratorie. Se il gatto è abituato a fare qualche passeggiata all’esterno, evitate di tenere il riscaldamento troppo alto, per ridurre lo sbalzo termico dall’interno all’esterno: ricordatevi che il gatto non può mettersi un cappotto quando esce e non può togliersi la pelliccia quando rientra al caldo.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog