• Petsblog
  • Novità
  • Coperte usate? Non gettarle via: torna Pet Carpet, un riciclo da Oscar

Coperte usate? Non gettarle via: torna Pet Carpet, un riciclo da Oscar

Coperte usate? Non gettarle via: torna Pet Carpet, un riciclo da Oscar

Parte la campagna Pet Carpet, un riciclo da Oscar: scopri come partecipare per migliorare la vita di tanti animali in difficoltà

Avete delle coperte che non usate più? Delle cucce, dei collarini o dei farmaci per animali che state pensando di gettare via? E se invece di buttare tutti questi accessori nella spazzatura, li donassimo a chi ne ha più bisogno? Oggi, in occasione della Giornata della Terra, prende il via la nuova iniziativa “Pet Carpet: un riciclo da Oscar“. Il progetto nasce nell’ambito del Pet Carpet Film Festival, e ci offre la possibilità di migliorare la vita di tanti animali bisognosi.

Grazie a questa iniziativa, copertine usate, cucce, giochi, collari e pettorine, ciotole, farmaci e tanti altri accessori potranno rendere felici dei cagnolini e dei gattini bisognosi di una mano, o per meglio dire, di una zampa. A raccogliere gli accessori ci penseranno i membri dell’associazione City Angels. Questi ultimi poi li consegneranno ai rifugi e alle creature senza fissa dimora più bisognose.

Ecco come partecipare alla campagna Pet Carpet, un riciclo da Oscar

Per partecipare all’iniziativa, vi basterà recarvi presso i centri commerciali Porta di Roma, La Romanina e Tor Vergata. Qui troverete degli appositi contenitori dove posare gli oggetti che intendete donare.

Una sorta di pet riciclo sostenibile, grazie al quale potrete raggiungere un duplice obiettivo. Oltre a regalare un po’ di amore e di felicità a tanti animali in difficoltà, potrete infatti proteggere il nostro Pianeta, riducendo gli sprechi e donando nuova vita a degli oggetti ancora perfettamente utilizzabili che, altrimenti, finirebbero nella spazzatura.

Testimonial della campagna – che si protrarrà fino alla fine di Maggio – saranno l’attrice Simona Borioni (con il suo Icy), e la cantante e influencer Giulia Penna insieme alle sue piccole Viola e Coffee.

A prendere parte al progetto sarà anche LovBau, ovvero la startup fondata da Luigi Bizzarri. Quest’ultimo si è infatti impegnato a donare alcuni dei suoi pasti nutrienti alle associazioni e agli animali meno fortunati.

Foto di Adriana Morales da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog