Festa di compleanno del gatto: focolaio di Covid, 15 contagiati

Festa di compleanno del gatto: focolaio di Covid, 15 contagiati

Durante la festa di compleanno del gatto si scatena un focolaio di Covid: 15 persone sono state contagiate in Cile a causa dei festeggiamenti

La festa di compleanno di un gatto scatena un focolaio di Covid-19. Ebbene si, in tempi di pandemia può succedere anche questo. Non bastavano le feste clandestine per Capodanno e per i compleanni (tutti noi abbiamo assistito, in modo più o meno diretto, a simili comportamenti scorretti), adesso a dare inizio a nuovi focolai di Covid ci pensa anche la festa in onore di un gatto.

Ma vediamo cosa è accaduto pochi giorni fa a Santo Domingo in Cile. A quanto pare il padrone del micio protagonista della vicenda (che – è bene sottolinearlo – con il contagio non ha proprio nulla a che vedere) aveva pensato bene di organizzare una festa di compleanno per il suo felino, invitando una decina di persone. Pare che il proprietario fosse però positivo al coronavirus.

Durante la serata, sono state contagiate dieci persone, che a loro volta ne hanno contagiate altre cinque, per un totale di 15 casi di contagio.

La festa di compleanno del gatto scatena un focolaio di Covid

A spiegare come sono andate le cose è stato il capo del Centro sanitario di Valparaíso, Francisco Álvarez, che ha ammesso di aver pensato a uno scherzo quando ha scoperto che il focolaio di Covid si era sviluppato a causa della festa di compleanno per un gatto:

Quando ho scoperto che si erano infettati durante il compleanno di un gatto mi sono detto “è uno scherzo”. Ho pensato che lo dicessero per nascondere qualcos’altro, ma in realtà era così.

Álvarez non può fare a meno di mostrare – comprensibilmente – la sua delusione per quanto accaduto:

È complesso e un po’ incomprensibile, soprattutto considerando che lo abbiamo detto in tutti i modi e sottolineiamo che se le persone si incontrano, dovrebbero prendere le misure necessarie. In caso contrario, è meglio rimanere nella proprie case.

La strana notizia ha fatto immediatamente il giro del web, scatenando l’ironia sui social. Molte persone però non possono fare a meno di provare rabbia di fronte a una simile dimostrazione di mancanza di responsabilità.

Di una sola cosa siamo certi, se a scegliere come festeggiare fosse stato il gatto, tutto questo non sarebbe mai accaduto!

via | La Stampa
Foto di Сергей Корчанов da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog