Petsblog ACCESSORI Accessori Gatto Gatto: tutto quello che vi serve per convivere con lui

Gatto: tutto quello che vi serve per convivere con lui

Gatto: tutto quello che vi serve per convivere con lui

Cosa vi serve per avere un gatto in casa? Ci sono alcuni accessori indispensabili che dovrete avere in casa sin da subito. Altri, invece, potrete inserirli col passare del tempo. L’importante è che vi rendiate conto che sarà il gatto a scegliere cosa usare e cosa non utilizzare. Potrete comprargli tutte le cucce più moderne e ultra tecnologiche, quelle con materasso in memory foam, dei materiali più all’avanguardia… Ma se lui ha deciso che il posto migliore dove dormire è il vostro cuscino, non gli farete cambiare idea.

Tutto quello che serve al gatto

Ecco gli accessori minimi indispensabili per vivere insieme al gatto:

  • cuccia: dovrete fornite al gatto una varietà di cucce diverse, sparse per la casa. Andranno posizionate in posti tranquilli, da cui il gatto possa tenere la situazione sotto controllo. È anche possibile che ignorerà tali cucce, preferendo dormire sulla vostra testa di notte, sulle gambe o sulla tastiera del computer
  • ciotole per il cibo: ci sono ciotole di ogni foggia, materiale e dimensione. Tuttavia la maggior parte dei gatti non disdegnerà neanche di mangiare in un semplice piatto da cucina. O di rubarvi il cibo dal piatto. Attenzione solo alle ciotole di plastica: in alcuni gatti predisposti possono favorire l’insorgenza dell’acne felina
  • ciotola per l’acqua: deve sempre esserci, anche quando il gatto preferisce bere l’acqua corrente del rubinetto. In questo caso, visto che non potete essere a sua disposizione per aprirli il rubinetto 24 ore su 24, meglio dotarsi di fontanella per i gatti
  • tiragraffi: anche qui ne troverete di tutti i modelli, da quelli più economici a quelli su più piani che diventano un vero e proprio pezzo di arredamento. Anche qui non è detto che il gatto li usi: a volte il divano rimane il suo tiragraffi preferito
  • lettiera e sabbietta: armatevi di pazienza e provate varie combinazioni di lettiere e sabbiette fino a trovare quella gradita al vostro gatto. Se non gli piace qualcosa, semplicemente lui farà i bisogno al di fuori di essa. Ricordatevi anche di posizionarla in un posto facilmente accessibile e tranquillo
  • giochi: anche qui variate il tipo di giochi (l’importante è che siano sicuri per i gatti), anche se per il gatto il giocattolo preferito siamo noi. Volete mettere il piacere di mordicchiare quelle dita morbide che si agitano e ululano dal male?

Foto di StockSnap da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog

Ti potrebbe interessare