Petsblog Animali domestici Cani Gli integratori funzionano in caso di problemi comportamentali del cane?

Gli integratori funzionano in caso di problemi comportamentali del cane?

Gli integratori funzionano in caso di problemi comportamentali del cane?

Gli integratori funzionano su tutti i problemi comportamentali del cane? Non proprio. Lo studio dal titolo “Effect of Supplementation With Omega-3 Fatty Acids, Magnesium, and Zinc on Canine Behavioral Disorders: Results of a Pilot Study”, Rahimi Niyyat M, et al. Top Companion Anim Med. 2018 Dec;33(4):150-155 ha spiegato come gli integratori sembrino funzionare meglio su disturbi comportamentali come la paura, gli atteggiamenti distruttivi e episodi di minzione o defecazione inappropriati. Invece non sembrano avere efficacia su problemi come iperattività o aggressività. Non che facciano male, ma solo non funzionano altrettanto bene.

Uso di ferormoni in cani stressati dal canile

Integratori per cani e disturbi comportamentali

Si è visto che le probabilità che un cane possa sviluppare un disturbo comportamentale possono dipendere da parecchi fattori, fra cui anche l’alimentazione. Lo studio in questione ha valutato se integratori contenenti acidi grassi omega-3, zinco e magnesio possano avere una qualche efficacia nella terapia delle patologie comportamentali del cane.

Nello studio sono stati esaminati cani con diversi problemi comportamentali:

  • iperattività
  • minzione e/o defecazione in luoghi inappropriati
  • paura
  • comportamento distruttivo
  • aggressività verso persone e cani

Lo studio ha dimostrato che, utilizzando integratori a base di acidi grassi-omega 3, zinco e magnesio, si aveva una notevole riduzione dei problemi collegati alla paura, a comportamenti distruttivi e a minzione/defecazione in luoghi inappropriati. Invece in caso di iperattività o aggressività non si aveva nessuna alterazione della frequenza degli episodi.

Integratori: servono in caso di malattie comportamentali?

L’uso di integratori a base di acidi grassi-omega 3, zinco e magnesio sembrano funzionare solamente su alcuni tipi di malattie comportamentali. Se avete un cane con problemi di iperattività o aggressività, è probabile che l’uso di tali integratori non aiuti la terapia comportamentale. Male non fanno, ma non fanno nulla. Invece questi integratori possono aiutare in caso di paure, distruzione o eliminazioni inappropriate. Ovviamente non da soli: non basta dare un integratore per risolvere una paura o un comportamento distruttivo del cane. Se non si attua una terapia comportamentale a 360 gradi, risolvendo ogni singolo aspetto del caso clinico, non si riuscirà ad avere alcun miglioramento.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.
Via | Science Direct https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1938973618300758?via%3Dihub

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social