Ittiosi cane: sintomi e cura

Ittiosi cane: sintomi e cura

L'ittiosi nel cane è una malattia dermatologica che non colpisce solo il Golden Retriever. Ecco sintomi, cura, shampoo e terapia.

L’ittiosi nel cane è una malattia dermatologica abbastanza rara che provoca alterazioni della cute degli animali affetti. Solitamente tendiamo a pensare all’ittiosi come una patologia del Golden Retriever, ma in realtà può colpire anche diverse altre razze. Tuttavia non escludete la possibilità che possa manifestarsi anche in altre razze o nei meticci: queste sono solamente le razze in cui è stata identificata con certezza la malattia, ma non è detto che in futuro sia trovata anche in alte razze. Andiamo dunque a scoprire sintomi, cura e terapia dell’ittiosi nel cane.

Acanthosis Nigricans nel cane: cause, sintomi e come si cura

Ittiosi cane: sintomi e modalità di trasmissione

L’ittiosi è una malattia congenita ed ereditaria che riconosce un meccanismo di trasmissione probabilmente autosomico recessivo. Le razze in cui è stata riscontrata principalmente sono:

  • Golden Retriever
  • West Highland White Terrier
  • Cavalier King Charles Spaniel
  • Pinscher
  • Jack Russell Terrier
  • Yorkshire Terrier
  • Norfolk Terrier

I cani affetti possono mostrare anomalie cutanee sin dalla nascita e la malattia tende a peggiorare con l’età. Questi i sintomi che potreste notare:

  • cute ispessita, ruvida e nerastra
  • presenza di squame untuose: alcune aderiscono alla cute, altre si staccano a scaglie e sono presenti fra il pelo
  • cute nera screpolata sin dalla nascita nei West Highland White Terrier
  • ispessimento dei cuscinetti plantari (la zampa appare ingrossata e il cane zoppica dal dolore)

Diagnosi e terapia dell’ittiosi nei cani

La diagnosi di ittiosi nel cane avviene tramite anamnesi e visita clinica, anche se poi richiede la conferma di una biopsia cutanea con esame istologico. L’ittiosi tende a manifestarsi sin dalla nascita, negli animali giovani. Se un animale anziano soffre di sintomi simili all’ittiosi, è bene prendere in considerazione anche altre possibili cause di seborrea.

Purtroppo non esiste terapia definitiva per la cura dell’ittiosi nel cane. La malattia è congenita, quindi vuol dire che il cane se la porterà dietro per tutta la vita. Quello che si può provare è una terapia cronica per tenere i sintomi sotto controllo. La terapia prevede l’uso di shampoo anti-seborroici alternati a shampoo idratanti. Inoltre pare che l’usi di integratori a base di retinoidi aiuti a mitigare i sintomi.

Ovviamente i cani affetti, i fratelli e i genitori devono essere esclusi dalla riproduzione.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto di Sherry Galey da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog