• Petsblog
  • Curiosita
  • L’alligatore di Hitler è stato imbalsamato ed esposto al museo

L’alligatore di Hitler è stato imbalsamato ed esposto al museo

L’alligatore di Hitler è stato imbalsamato ed esposto al museo

L'alligatore di Hitler Saturn è stato imbalsamato e sarà presto esposto allo State Darwin Museum, il museo di storia naturale di Mosca

Saturn, noto anche come “l’alligatore di Hitler“, è stato imbalsamato e sarà presto esposto al museo di storia naturale di Mosca. L’animale è morto lo scorso Maggio, alla veneranda età di 84 anni, e durante la sua vita ha suscitato moltissima curiosità negli appassionati di tutto il mondo. Il perché è presto detto: Saturn ha avuto un’esistenza davvero singolare e unica nel suo genere.

Scappato dallo zoo di Berlino quando era ancora un cucciolo, nel 1943, nel bel mezzo di un bombardamento della Seconda Guerra Mondiale che deve aver comprensibilmente terrorizzato il povero animale, l’alligatore fu portato a Mosca nel 1946. Da allora ha vissuto presso lo zoo di Mosca.

I suoi anni da “fuggiasco” però rimangono un vero mistero. Nessuno sa come abbia fatto a sopravvivere, né di cosa si sia cibato, negli anni che vanno dal 1943 al 1946, l’anno in cui fu trovato dai soldati inglesi e ceduto a quelli sovietici.

Saturn: perchè lo chiamano “l’alligatore di Hitler”?

Ma per quale ragione Saturn è conosciuto come “l’alligatore di Hitler”? Ebbene, la “leggenda” narra che Saturn facesse parte della collezione privata di animali di Adolf Hitler. Pare che il dittatore nazista lo tenesse come animale da compagnia. È per questa ragione che è passato alla storia con il soprannome “l’alligatore di Hitler”.

Durante la sua vita a Mosca, l’animale sarebbe stato trattato con molto riguardo. A quanto pare aveva dei gusti particolari in fatto di cibo, ma aveva anche un carattere piuttosto pacifico. Ora, a distanza di 6 mesi dalla sua morte, lo State Darwin Museum, ovvero il museo di storia naturale, ha pubblicato un annuncio, rivelando che Saturn avrà il suo posto d’onore:

È un momento solenne, Saturn ha il suo posto d’onore nella sezione dedicata alla fauna nordamericana.

I cittadini potranno osservare Saturn a partire dalla metà di Gennaio, quando le restrizioni dovute alla pandemia saranno allentate in Russia.

via | AdnKronos
Foto di 1987599 da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog