Petsblog Animali domestici Cani Morto il cane Tyrion: era stato salvato da 3 minorenni che lo stavano impiccando

Morto il cane Tyrion: era stato salvato da 3 minorenni che lo stavano impiccando

Morto il cane Tyrion: era stato salvato da 3 minorenni che lo stavano impiccando

Questa è la notizia che nessuno di noi avrebbe mai voluto dare. Purtroppo è morto il cane Tyrion, il cucciolo di Pitbull che era stato salvato dalla crudeltà di 3 minorenni che lo stavano impiccando. Il cucciolo, devastato dall’esperienza e fiaccato dalla Parvovirosi, non ce l’ha fatta. Se ricordate il cucciolo era stato salvato dalle azioni di tre ragazzini che stavano cercando di impiccarlo a un cartellone segnaletico della stazione ferroviaria di Gela. Il cucciolo aveva cercato, come poteva, di difendersi da quell’assurda aggressione: si dimenava e piangeva, ma i tre ragazzini avevano continuato imperterriti nella loro opera.

Questo fino a quando una ragazza, su un balcone vicino, attirata dal pianto di quel cane, non si era accorta di cosa stava accadendo. Inoltre i guaiti disperati del cucciolo avevano anche fatto avvicinare alcuni passanti: vedendo quanto stava accadendo, erano riusciti a far scappare i tre baby criminali.

Morto il cane Tyrion: il cucciolo di Pitbull non ce l’ha fatta

Avvisati dell’accaduto, sul posto erano intervenute le forze dell’ordine e alcuni animalisti. Dopo aver preso Tyrion in carico, lo avevano subito portato in una clinica veterinaria. Tuttavia, nonostante le cure, Tyrion non è riuscito a sopportare la malattia che lo stava devastando e la crudeltà di quei ragazzi.

Vita Randagia Onlus, l’associazione che si era fatta carico di curare Tyrion, ha postato poi l’ultima foto di Tyrion. Lo si vede sfinito con una flebo nella zampa, senza forze a causa dei maltrattamenti e della Parvovirosi.

Rimane ora da capire se le forze dell’ordine siano sulle tracce di quei tre ragazzini e se, una volta identificati, verranno prese delle misure punitive per l’atroce gesto compiuto. Questo, purtroppo, non è ancora dato saperlo.

Questa la descrizione dell’accaduto da parte della pagina Crosspit su Facebook: “Il cappio era già stato messo al collo. Il cucciolo si dimenava, guaiava disperato, ma loro continuavano, divertiti, boriosi. Le urla strazianti del povero cane sono state udite da passanti e persone dai balconi, che prontamente sono scesi in strada e li hanno fermati e chiamato le forze dell’ordine e Vita Randagia onlus che ha prontamente preso in custodia il cane”.

Delfini morti in Toscana: altri 5 casi alla fine del 2020

Via | La Stampa

Foto di ericaribeiro da Pixabay

Seguici anche sui canali social