Versamento pericardico cane e malattie infettive da vettore: c’è collegamento?

Versamento pericardico cane e malattie infettive da vettore: c’è collegamento?

In molti casi di versamento pericardico nel cane, ci siano contestualmente presenti anche malattie infettive da vettore. Ecco quali.

Non sempre si riesce a stabilire quale sia la causa di un versamento pericardico nel cane, molto spesso, andando per esclusione si finisce col ricadere nella casistica del versamento pericardico idiopatico, cioè senza causa apparente. Tuttavia un recente studio ha sottolineato come spesso, in caso di versamento pericardico nel cane, siano presenti anche malattie infettive da vettori. Lo studio in questione ha come titolo “PCR evaluation of selected vector-borne pathogens in dogs with pericardial effusion”, Tabar MD et al. J Small Anim Pract. 2018 Apr;59(4):248-252.

Versamento pericardico nel cane e vomito: c’è correlazione?

Versamento pericardico cane e malattie da vettori

Lo studio in questione ha esaminato cartelle cliniche e esami di 68 cani con accertato versamento pericardico. In questi 68 cani queste sono state le cause riscontrate:

  • tumori: 40
  • idiopatico: 23
  • causa sconosciuta: 5

Successivamente sono stati eseguiti esami in PCR per testare le seguenti malattie da vettori:

  • Leishmania infantum
  • Ehrlichia/Anaplasma spp.
  • Hepatozoon canis
  • Babesia spp.
  • Rickettsia spp.
  • Bartonella spp.

Quello che si è visto è che in 16 cani su 68 era presente anche una malattia infettiva da vettore, in particolar modo:

  • Leishmania infantum
  • Anaplasma platys
  • Babesia canis
  • Babesia gibsoni
  • Hepatozoon canis

In un caso di Anaplasmosi, poi, era presente insieme anche Leishmania.

Versamento pericardico e malattie infettive da vettori: cosa vuol dire?

Lo studio ha permesso di scoprire come, in alcuni casi di versamento pericardico, sia frequente la presenza di una o più malattie infettive da vettore. Questo significa che cani che manifestano versamento pericardico andrebbero sempre testati anche per queste malattie, indipendentemente dal fatto di aver trovato un’altra causa di versamento pericardico (tumori, avvelenamento da rodenticidi…). Questo perché una mancata guarigione o la presenza di altri sintomi potrebbero essere legati non solo al versamento pericardico, ma anche a queste malattie infettive che, se non vengono trattate, rischiano di essere potenzialmente fatali per il cane.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Via | Onlinelibrary.Wiley

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog