Petsblog Animali domestici Come ritrovare un criceto evaso dalla gabbia

Come ritrovare un criceto evaso dalla gabbia

Come facciamo a ritrovare un criceto evaso?

Come ritrovare un criceto evaso dalla gabbia

I criceti sono professionisti della fuga, non dovrebbe certo capitare che fuggano dalla gabbia, ma se capita dobbiamo sapere come provvedere per ritrovarli.

1- chiudete ogni singola stanza di casa e mettete a terra, vicino agli angoli della stanza del cibo goloso. Probabilmente il criceto uscirà di notte e andrà a sgranocchiare quel cibo e lascerà cacchine in giro.

2-chiudete portefinestre e simili. Mi spiace dirvi che se cen’erano di aperte il criceto può aver fatto una bruttissima fine. Non avendo il senso dell’altezza ahimè i criceti si lanciano anche nel vuoto senza rendersi conto di quanto è alto.

3-una volta individuata la stanza in cui è il criceto, iniziate a guardare sotto ad ogni mobile. Il classico nascondiglio è sotto ad un divano o dietro a qualche mobile tra mobile e muro. Ovviamente spostare il mobilio è pericoloso poichè rischiate di schiacciare il criceto. E’ necessario un appostamento nei pressi del mobile, dovete attendere che il criceto esca a prendere il cibo e catturarlo rivoltandogli sopra una ciotola in plastica o simili. Ci sono chiaramente criceti sfuggenti (vedi roborowskij) e altri molto più semplici e lenti da catturare, come i dorati. Attenzione anche a quando aprite cassetti e simili, il criceto può essersi arrampicato dal retro del mobile ed essere entrato in qualche cassetto. Inutile dirvi che anche quando camminate, fino a che il criceto non salta fuori, dovete stare molto attenti.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Quali sono le razze di cani più ubbidienti?
Cani

Il libro “The Intelligence of Dogs” di Stanley Coren, professore di psicologia canina all’Università della British Columbia, classifica le razze di cani in base alla loro obbedienza. Le razze più ubbidienti sono il Border Collie, il Barboncino, il Pastore Tedesco, il Golden Retriever, il Doberman, il Pastore delle Shetland, il Labrador Retriever, il Papillon, il Rottweiler e l’Australian Cattle Dog.