Petsblog Animali domestici I cani maltrattati dell’ex canile Parrelli per la prima volta al mare

I cani maltrattati dell’ex canile Parrelli per la prima volta al mare

Un giorno al mare per i cani salvati dal canile Parrelli dalla Lav: dopo la riabilitazione sono in cerca di una casa

I cani maltrattati dell’ex canile Parrelli per la prima volta al mare

[raw content=”

“]

Tequila, Devil, Nicolino, Giada e Bianchina sono i protagonisti di un video della LAV che ce li mostra per la prima volta al mare. Sono cinque cani che testimoniano la rinascita dei 218 animali (cani e gatti) fino a qualche mese fa detenuti nel canile Parrelli di Roma. Corse sulla sabbia e affetto per i cani provenienti dal canile Parrelli di Roma da anni al centro di denunce e sospetti per irregolarità e maltrattamenti e posto sotto sequestro dalla magistratura a ottobre 2013.

Per loro l’incubo è finito: Giada ora si fa accarezzare senza paura e Nicolino sguazza in acqua spensierato. La Lav li ha trasferiti in strutture attrezzate, si è fatta carico delle cure e dopo un percorso di riabilitazione Tequila, Devil, Nicolino, Giada e Bianchina e tutti gli altri non hanno più paura di interagire con gli uomini, né con gli altri animali, sono tornati a vivere e sono pronti per essere inseriti in famiglia.

Al momento in 103 hanno trovato casa, ma l emergenza adozioni prosegue, come sottolinea la Lav:

[quote layout=”big”]Siamo alla ricerca di famiglie speciali pronte a donare loro la vita che meritano: vieni a conoscerli.[/quote]

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come curare la rogna del cane con metodi naturali?
Salute cani

È possibile curare la rogna del cane con metodi naturali? No, bisogna usare dei farmaci veri per debellare gli acari delle rogne. Al massimo si possono usare integratori per stimolare le difese immunitarie e aiutare l’organismo a combattere l’infestazione parassitaria