Petsblog Cani Il Cane da Pastore di Oropa riconosciuto come nuova razza italiana dall’ENCI

Il Cane da Pastore di Oropa riconosciuto come nuova razza italiana dall’ENCI

Il Cane da Pastore di Oropa riconosciuto come nuova razza italiana dall’ENCI

Pastore di Oropa – Il Cane da Pastore di Oropa è stato riconosciuto come nuova razza italiana, la cosa è ormai ufficiale. Da adesso il Pastore di Oropa farà parte delle 16 razze di cani italiane riconosciute dall’ENCI. Se siete interessati a conoscere meglio questa nuova razza, il 7 febbraio al padiglione fiere Caresanablot vicino a Vercelli, durante l’esposizione internazionale di Biella del Gruppo Cinofilo Biellese, si terrà il primo raduno del Cane d’Oropa. E’ da 11 anni che questa razza cerca di essere riconosciuta e finalmente ce l’ha fatta

Pier Francesco Gasparetto, giornalista e scrittore, ha così commentato: “Nel panorama della razze canine riconosciute, il Cane d’Oropa viene a colmare una lunga lacuna cinofilo-geografica e il Piemonte può così allinearsi oggi alle altre regioni italiane che possono vantare un loro cane tipico (dal Pastore Bergamasco al Maremmano-Abruzzese, dal Bolognese per l’Emilia al siciliano Cirneco dell’Etna al Mastino Napoletano per la Campania)”.

[accordion content=”

Il Cane da Pastore di Oropa è un cane di taglia media tendente al grande, molto atletico e resistente, adatto al lavoro di cane da pastore su terreni di montagna. Sono molto reattivi, il mantello è di solito blue merle, talvolta tricolore o con focature, nero, grigio pezzato o anche fulvo e fulvo carbonato. Molti di questi cani nascono senza coda.

” title=”Informazioni sulla razza”]

Via | La provincia di Biella

Foto | Screenshot dal video di YouTube

Seguici anche sui canali social