Petsblog Animali domestici Il gatto nella storia: una simpatica filastrocca di Luciano Ragozzino

Il gatto nella storia: una simpatica filastrocca di Luciano Ragozzino

Il gatto nella storia: una simpatica filastrocca di Luciano Ragozzino

Veni, vidi, mici è un simpatico libretto pubblicato da La Vita felice che analizza, con testi simpatici e delicate illustrazioni, la presenza del gatto nella storia.

Autore e illustratore è Luciano Ragozzino che, attraverso delle strofe a mo’ di filastrocca, ci guida per mano attraverso la storia del gatto e, per riprendere il sottotitolo, del gatto nella storia. Sì, perché le due dimensioni si compenetrano e si amalgamano.

La filastrocca iniziale recita così:

Sono bello, son ben fatto,
della casa sono il gatto,
sono morbido e scattante,
son pulito ed elegante.
Micio, Briciola o Minù
questi nomi mi dai tu,
se mi chiami sai, però,
non è detto che verrò:
se ti piace comandare
con il cane devi stare.
Ho una vita organizzata,
la scaletta è presto data:
la mia prima occupazione
è di fare colazione,
la seconda è di giocare
(ma con quello che mi pare)
e la terza, per finire,
è di starmene a dormire.
Se le unghie ho da affilare
so ben io dove cercare:
me le faccio sul divano,
be’, che cosa c’è di strano?
Tu mi sgridi e sembro sordo?
Basta mettersi d’accordo:
alla prossima, s’intende,
me le faccio sulle tende.
Se però mi prendi in giro
perché dormo come un ghiro,
non ho voglia di far niente
e non servo a un accidente,
volta pagina se vuoi
e contempla questi eroi:
ti dimostro quanta gloria
spetta al Gatto nella Storia.

Come si vede si tratta di una filastrocca semplice (e forse anche un po’ prevedibile), però è simpatica e testimonia senza dubbio una profonda conoscenza di Sua Maestà il gatto.

Luciano Ragozzino
Veni, vidi, mici. Il Gatto nella storia
La Vita Felice, 2013
pp 76, euro 13

Seguici anche sui canali social