Petsblog Animali domestici Perché non si deve cucinare se c’è un gatto nei dintorni

Perché non si deve cucinare se c’è un gatto nei dintorni

Un video mostra alla perfezione perché non bisogna avere un gatto vicino quando si prepara da mangiare, a meno che non vogliate rimanere a digiuno.

Perché non si deve cucinare se c’è un gatto nei dintorni

Un video veramente esilarante mostra un uomo che sta preparando da mangiare in cucina e il suo gatto che lo osserva dall’alto, gironzolando sui pensili. Il disastro è in agguato! E sì, perché l’umano ha imparato a sue spese quanto esperti nel salto di precisione possano essere i gatti.

Il micio, infatti, decide di saltare giù in direzione del vassoio con la pietanza, posto sull’isola che c’è in cucina: naturalmente il gatto atterra esattamente al centro del vassoio. Lo sguardo incredulo dell’umano non ha prezzo!

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Portare il gatto in spiaggia: regole e consigli
Salute gatti

Non sempre si può portare il gatto in spiaggia: anche se fa piacere non separarsi dal piccolo amico, ci sono condizioni non sempre ottimali. Se la struttura in questione accetta animali domestici, ci dobbiamo armare di pazienza e seguire alcune regole per una sicura permanenza. E se Fuffy è alla sua prima esperienza, noi umani dovremo aiutarlo per ambientarsi senza paura.