Petsblog Gatti Pododermatite linfoplasmacellulare nel gatto: sintomi

Pododermatite linfoplasmacellulare nel gatto: sintomi

Vediamo i sintomi della pododermatite linfoplasmacellulare nel gatto.

Pododermatite linfoplasmacellulare nel gatto: sintomi

Pododermatite linfoplasmacellulare nel gatto – La pododermatite linfoplasmacellulare nel gatto è una malattia che causa la presenza di un infiltrato linfoplasmacellulare nei cuscinetti plantari delle zampe del gatto. Non si ha nessuna predisposizione di razza, sesso o età e può colpire uno o più cuscinetti. Non si conosce esattamente la causa di questa patologia, ma si presuppone che abbia una componente di tipo immunomediato visto che oltre alle plasmacellule si ha anche ipergammaglobulinemia policlonale e che risponde alla terapia con la doxiciclina a causa delle sue proprietà immunomodulatrici.

Non si sa neanche quale possa essere lo stimolo antigenico che causa l’attivazione dei linfociti B e la differenziazione in plasmacellule, tuttavia in alcuni gatti si è vista una certa stagionalità, il che potrebbe significare una causa allergica. Considerate poi che la metà dei gatti che manifestano la pododermatite linfoplasmacellulare sono FIV positivi. I sintomi della pododermatite linfoplasmacellulare nel gatto sono:

  • aumento di volume del cuscinetto/cuscinetti colpiti
  • il cuscinetto diventa molle e violaceo
  • ulcere sul cuscinetto
  • dolore
  • aumento di volume dei linfonodi regionali
  • a volte presenza di stomatite plasmacellulare
  • ipergammaglobulinemia policlonale
  • FIV positivi (50% dei casi)

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | 11250735@N07

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Il cioccolato fa male ai gatti?
Gatti

Il cioccolato fa male ai gatti? E quando è il caso di chiamare il veterinario? Se il tuo gatto ha mangiato della cioccolata, è sempre saggio contattare il medico. Proprio come per i cani, anche per i gatti il cioccolato è un alimento tossico e potenzialmente letale. Alcune varietà di cioccolato, tra l’altro, sono più pericolose rispetto ad altre.