Petsblog Animali domestici Cani Cani e gatti con pulci? Attenzione al fai da te

Cani e gatti con pulci? Attenzione al fai da te

Cani e gatti con pulci? Attenzione al fai da te

Dai veterinari inglesi arriva il monito: attenzione al fai da te quando si parla di cani e gatti con pulci. L’ente benefico per animali Blue Cross sta esortando i proprietari a contattare il veterinario nel caso il loro animale avesse bisogno di cure. E per farlo portano l’esempio di un gatto che ha necessitato di cure da parte dell’ente di beneficenza dopo essere stato maldestramente rasato dal proprietario in un tentativo disperato di eliminare l’infestazione da pulci.

Cani e gatti con pulci: cosa fare?

Il protagonista di questa storie è Tom Ronnie. Si tratta di un bel gattone rosso di sette mesi che è stato portato da Blue Cross dai proprietari che non potevano più tenerlo. L’ente ha spiegato che il 90% dei gatti che erano passati da loro quest’anno avevano un’infestazione da pulci in quanto i proprietari o non chiedevano consiglio al veterinario o usavano trattamenti sbagliati (il rischio è anche quello di usare sui gatti prodotti per cani: alcuni sono tossici per i gatti).

Molti proprietari pensano che il clima freddo significhi meno pulci. Ma in realtà le uova delle pulci portate o dagli animali o con la suola delle scarpe in casa, possono rimanere dormienti anche per un anno, salvo poi risvegliarsi una volta acceso il riscaldamento.

Secondo i dati di Blue Cross, solamente il 34% dei proprietari di animali chiede al proprio veterinario cosa usare contro le pulci. Il 55%, invece, acquista direttamente prodotti nei supermercati o online, facendo di testa sua. Inoltre il 40% ha ammesso di non trattare regolarmente i propri animali domestici per le pulci.

Claire Stallard di Blue Cross ha spiegato che tosare un gatto per cercare di eliminare le pulci non solo non serve a nulla, ma crea stress inutile nel micio. Di sicuro tosare il gatto non è un sistema efficace per tenere le pulci sotto controllo. Alison Thomas, responsabile dei servizi veterinari presso Blue Cross, ha poi aggiunto che non solo è inutile tosare il gatto per le pulci, ma c’è anche un aumentato rischio di procurare traumi e tagli della cute del gatto.

Il modo migliore per gestire un problema di pulci è trattare con prodotti consigliati dal veterinari tutti i cani e i gatti della casa. Inoltre bisogna poi anche effettuare un’approfondita pulizia ambientale.

Significato della profilassi per pulci in cani e gatti

Via | Metro.co.uk

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social