Petsblog GIOCHI Come giocare con il gatto: 3 idee divertenti

Come giocare con il gatto: 3 idee divertenti

Come giocare con il gatto: 3 idee divertenti

Ogni volta che lo cercate, lo trovate lì, sdraiato sul divano, a metà fra il riposino e il sonno REM, immobile come un sasso. Avete capito bene … sto parlando del vostro gatto! Vorreste farlo giocare, ma lui non vi degna di uno sguardo. E come potrebbe? Sta sempre lì a sonnecchiare! Beh, cari padroncini, non potete aspettare che sia lui a decidere di muovere il posteriore dalla poltrona, sta a voi trovare dei modi per giocare con il gatto e dire finalmente addio alla pigrizia!

È un’utopia, lo so bene, un gatto non dirà mai addio ai pisolini. Del resto, questi animali dormono anche 16 ore al giorno, chi siamo noi per rovinargli “la siesta”? Durante le ore in cui sono svegli e attivi, è però nostro preciso dovere di padroncini attenti riuscire a far giocare il nostro gatto, spronarlo a muoversi e a divertirsi!

E allora, per aiutarvi ad aiutare il vostro micio, voglio proporvi oggi una serie di giochi divertenti! Diciamo basta alla classica pallina tirata qua e la in giro per casa, e scopriamo quali sono le attività a sei zampe davvero divertenti e stimolanti!

Giochiamo a nascondino?

Cominciamo con il più classico dei giochi, ovvero il “nascondino”! Lo adoravamo quando eravamo bambini/e, quindi perché non proporlo al nostro micio? La versione felina del nascondino è un tantino diversa rispetto a quella della nostra infanzia. Vi basterà prendere un gioco (preferibilmente uno con cordicella) e nasconderlo sotto una coperta. Muovete di tanto in tanto il giocattolo in modo da attirare l’attenzione del gatto, e scatenate il suo istinto di caccia!

Potreste fare lo stesso usando la vostra mano (tenendola nascosta sotto la coperta), ma non vi assicuro che non riceverete qualche morso o qualche dolorosa “unghiata”.

Organizziamo una cara di canto

Avete presente quando il vostro gatto miagola come se volesse dirvi qualcosa? Se il micio è un chiacchierone, provate a rispondere ai suoi miagolii. Con buone probabilità lui risponderà a sua volta, e potrete fare una piccola gara di “canto”. Non si tratta di un gioco dinamico, ma potrebbero venirne fuori delle belle conversazioni.

Come giocare con il gatto con le bolle di sapone

Fino a poco tempo fa non sapevo neanche che esistessero. Sto parlando delle bolle di sapone per gatti! Questo gioco sarà perfetto per stimolare la curiosità e l’istinto di caccia del vostro micio! Il piccolo si divertirà un sacco a correre e saltare per riuscire ad acciuffare le bolle!

7 consigli per giocare con il gatto

E per finire, ecco un paio di consigli prima di lasciarvi al vostro pomeriggio di giochi!

  1. Cercate di coinvolgere e incuriosire il vostro gatto con attività stimolanti
  2. Dedicate almeno mezz’ora al giorno al gioco insieme al micio
  3. Se avete optato per il gioco del nascondino, lasciate che il piccolo acciuffi la “preda” alla fine di ogni round, altrimenti a lungo andare potrebbe abbandonare il gioco
  4. Se siete a corto di fantasia, acquistate giocattoli per gatti come canne da pesca, palline e topi artificiali
  5. Non acquistate giochi con pezzetti piccoli che rischiano di staccarsi ed essere ingeriti dal micio
  6. Al termine delle sessioni di gioco, posate i giocattoli potenzialmente pericolosi per il gatto (come quelli che hanno delle cordicelle ad esempio)
  7. Non forzate il gatto a giocare e a divertirsi. Spronatelo rispettando sempre la sua indole.

E a questo punto, buon divertimento a tutti! Che i giochi abbiano inizio!

Foto di Rick Brown da Pixabay
Foto di Gundula Vogel da Pixabay

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare