Petsblog RAZZE GATTI Abissino Gatto Abissino: malattie genetiche

Gatto Abissino: malattie genetiche

Gatto Abissino: malattie genetiche

Quali sono le malattie genetiche, congenite ed ereditarie, più frequenti nei gatti di razza Abissina?

Esattamente come accade nei cani, anche nelle diverse razze di gatti ci sono alcune malattie genetiche, congenite ed ereditarie. Tuttavia a volte sono meno note rispetto a quelle dei cani, anche perché, obiettivamente, è più facile vedere in giro un Pastore Tedesco rispetto a un gatto Abissino. Ecco che oggi andremo a vedere quali sono le malattie genetiche del gatto Abissino, quelle descritte maggiormente in letteratura.

Gatto Abissino: malattie genetiche più frequenti

Queste sono le malattie genetiche del gatto Abissino che sono state viste maggiormente:

  • amiloidosi renale: causata dalla deposizione di sostanza amiloide, una proteina, in reni, fegato e altri organi. I sintomi possono comparire già a sei mesi e riguardo l’insufficienza renale relativa
  • atrofia progressiva della retina nel gatto: avevamo già parlato dell’atrofia della retina nel gatto in un articolo specifico. Qui ricordiamo che ne esistono due forme, una causata da degenerazione di coni e bastoncelli (si manifesta intorno ai 2 anni di vita, porta a cecità nell’arco di 4 anni, autosomica recessiva) e una causata da una displasia di coni e bastoncelli (si manifesta intorno ai 2-3 mesi di vita, porta a cecità ed è autosomica dominante)
  • deficienza di piruvato chinasi: colpisce anche Somali e Bengala. Provoca un’anemia cronica rigenerativa ed emolitica. La trasmissione è autosomica recessiva
  • isoeritrolisi neonatale: legata alla presenza di gruppi sanguigni nel gatto. Rara nell’Abissino. Se volete approfondire l’argomento dell’isoeritrolisi neonatale nei gatti, ne avevamo parlato in uno specifico articolo
  • malattia da accumulo lisosomiale: compare intorno ai 4 mesi ed è trasmessa per via autosomica recessiva. Causa sintomi neurologici (atassia, tremori, cecità, convulsioni, cambiamento del carattere e morte entro l’anno di vita)
  • alterazioni del pelo: pelo ruvido o opaco con rigonfiamento all’apice del pelo
  • lussazione della rotula: la lussazione della rotula siamo abituati a vederla nei cani di piccola taglia. Tuttavia una forma genetica ed ereditaria può manifestarsi anche nell’Abissino. Solitamente è mediale, raramente laterale. Provoca zoppia anche intermittente ed è autosomica recessiva

Malattie e alterazioni di razza del gatto Abissino

Ci sono poi alcune malattie e alterazioni ematologiche tipiche del gatto Abissino:

  • microcitosi (MCV più basso rispetto agli altri gatti)
  • alfa2-globuline più alte
  • glicogenosi (forma che colpisce il muscolo scheletrico, cardiaco, midollo spinale e cervello)
  • sindrome nefrosica con ematuria e proteinuria dell’Abissino

Gatto Abissino: test genetici?

Purtroppo non esistono test genetici per tutte le malattie genetiche del gatto Abissino. Tuttavia qualcuno c’è. Sarebbe buona norma, se si prendono gatti di razza, testarli per queste malattie, non solo per escludere che quel gatto possa essere malato, ma per evitare anche che eventuali portatori asintomatici continuino a riprodursi mettendo al mondo gattini malati. Il problema, però, è nei costi di questi test genetici: molti proprietari non sono disposti a investire in essi.

Test genetici per le malattie genetiche del Gatto Abissino sono disponibili per:

  • atrofia della retina Rdy (la forma causata da displasia di coni e bastoncelli)
  • carenza piruvato chinasi

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare