Gatto che dorme nella ciotola: cause e cosa fare

Gatto che dorme nella ciotola: cause e cosa fare

Il gatto si addormenta nella ciotola? Ecco le principali cause e cosa fare se il gatto dorme nella ciotola.

Fra i tanti posti strani in cui si può addormentare segnatevi anche la ciotola. Abbiamo già parlato del gatto che dorme nella lettiera. Il gatto che dorme nella ciotola è un po’ più raro, tuttavia a volte capita di vedere gatti che si addormentano con la testa sulla ciotola del cibo o anche nella ciotola dell’acqua. Ma perché il gatto si addormenta sulla ciotola? E’ sempre indice di malattia? Potrebbe segnalare un problema comportamentale?

Gatto che dorme nella ciotola: cause

Distinguiamo le singole situazioni. A volte ci sono gattini che si addormentano nella ciotola, ma è abbastanza normale. I gattini tendono a non dosare perfettamente le loro energie, quindi a volte si addormentano nei posti più impensati.

Le cose cambiano un po’ se parliamo di gatti adulti. E’ vero che a volte i gatti si addormentano con la testa sulla ciotola per semplice pigrizia: magari hanno finito di mangiare, si trovano bene lì sul posto e si addormentano, senza preoccuparsi di andare nella loro cuccia.

Però a volte l’addormentarsi sulla ciotola indica una malattia. Capita spesso di vedere gatti con insufficienza renale grave o patologie terminali arrancare fino alla ciotola, cercare di mangiare o bere qualcosa, ma non riuscirci: per il semplice sfinimento legato alla malattia e per la loro estrema debolezza, ecco che finiscono con l’addormentarsi sulla ciotola. In questi casi a volte non stanno dormendo: magari non hanno le forze neanche per spostare la testa da lì. Tuttavia dovreste vedere anche altri sintomi.

In alcuni casi, poi, i gatti si addormentano sulla ciotola perché amano dormire con la testa sopraelevata e non hanno spazio per dormire altrove. Capita con i gatti magari randagi, un po’ aggressivi, che devono essere tenuti temporaneamente in box piccoli per riuscire a fare loro una terapia o per gestirli.

Gatti che si addormentano nelle ciotole: cosa fare?

Se il gatto dorme sporadicamente con la testa sulla ciotola, ma non ha altri sintomi di malattia, potrebbe essere solo un’abitudine. In questi casi non serve fare nulla, tranne lavarli se si sporcano col cibo o asciugarli se si bagnano il pelo.

Ma se oltre a dormire con la testa sulla ciotola il gatto manifesta altri sintomi come anoressia, polidipsia, poliuria e debolezza, ecco che conviene portare il gatto dal veterinario in modo da capire quale sia il problema e che terapia impostare.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog