Malattie ormonali in cane e gatto con deficit dei nervi periferici

Malattie ormonali in cane e gatto con deficit dei nervi periferici

Alcune malattie ormonali comuni in cane e gatto fra i vari sintomi hanno anche deficit dei nervi periferici. Ecco quali sono.

Ci sono malattie ormonali in cani e gatti che provocano delle neuropatie periferiche. Il problema è riuscire a evidenziare queste ultime. Spesso, infatti, ci sono sintomi lievi e localizzati, difficili da trovare se non si fanno test elettrodiagnostici specifici. Inoltre bisogna considerare che spesso i sintomi neurologici legati a queste polineuropatie, non sono quelli per cui il cane o gatto vengono portati a visita. In generale le polineuropatie possono provocare:

  • deficit della deambulazione
  • alterazione dei nervi periferici, cranici e spinali
  • alterazioni muscolari

Questi i sintomi che possono far sospettare la presenza di una polineuropatia nel cane e gatto:

  • debolezza
  • atrofia muscolare
  • riflessi diminuiti
  • incapacità di deambulazione

Ma andiamo a vedere in quali malattie ormonali può essere presente una polineuropatia con deficit dei nervi periferici.

Malattie ormonali nel cane e gatto: quando fare i prelievi di controllo?

Diabete mellito nel cane e gatto e polineuropatia

La più diffusa forma di deficit dei nervi periferici legata a una malattia ormonale è di sicuro la polineuropatia diabetica. Come sintomi, oltre a quelli classici del diabete nel cane e del diabete nel gatto , abbiamo:

  • debolezza del treno posteriore
  • diminuzione dei riflessi spinali
  • atrofia muscolare
  • posizione plantigrada degli arti posteriori nel gatto
  • difficoltà a salire le scale
  • incapacità di saltare o arrampicarsi
  • deficit propriocettivi

Ipotiroidismo nel cane e deficit dei nervi periferici

Esiste un collegamento anche fra l’ipotiroidismo del cane e una forma di polineuropatia da deficit dei nervi periferici. Abbiamo quattro possibili sindromi:

  • malattia da motoneurone inferiore con debolezza, atassia, tetraparesi e diminuzione dei riflessi spinali
  • problemi vestibolari con paralisi facciale bilaterale, testa ruotata, atassia vestibolare, strabismo vestibolare, emiparesi e deficit dei nervi cranici
  • paralisi laringea
  • megaesofago

Spesso il primo sintomo di polineuropatia diabetica è rappresentato da un deficit sensoriale a livello delle estremità distale. Ma questo sintomo è praticamente impossibile da riuscire a evidenziare nei nostri animali.

Ipoadrenocorticismo nel cane e deficit dei nervi periferici

Ci sono pochissime segnalazioni di correlazione fra Morbo di Addison e polineuropatia nel cane. In una si aveva una forma di megaesofago con contestuale ipoadrenocorticismo.

Insulinoma nel cane e polineuropatia

Sono stati segnalati casi di polineuropatia anche in alcuni cani con insulinoma:

  • deficit propriocettivo
  • paralisi facciale
  • debolezza
  • tremori

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog