Morte improvvisa cavia: cause e cosa fare

Morte improvvisa cavia: cause e cosa fare

La vostra cavia è morta all'improvviso, senza alcun sintomo? Ecco alcune cause di morte improvvisa e cosa fare.

Capita spesso che in ambulatorio vengano portate cavie morte all’improvviso. Effettivamente, in alcuni casi, la cavia è davvero morta da un momento all’altro senza dare sintomi. Tuttavia in molti casi, queste morti improvvise erano preannunciate, solo che non sempre i proprietari si accorgono che la cavia stava male. In molti dei casi di presunta morte improvvisa della cavia, il veterinario si accorge che quella cavia era troppo magra, non mangiava da tempo, aveva problemi di malocclusione dentale e via dicendo. In questo caso non si può esattamente parlare di morte improvvisa: la cavia in realtà era malata da tempo, sintomi ce ne erano, ma non sono stati riconosciuti in tempo.

Alimenti vietati alle cavie: quali cibi non deve mangiare il porcellino d’India?

Perché la cavia è morta all’improvviso?

Con cavia morta all’improvviso intendiamo una cavia apparentemente priva di sintomi: l’avete lasciata che stava bene e un’ora dopo, quando siete tornati a casa, era morta. Quindi non parliamo di cavie dimagrite da tempo, con denti cresciuti storti e ascessi vari, scolo vulvare, diarree croniche… Parliamo proprio di cavie senza alcun sintomo.

Molto spesso la causa della morte improvvisa della cavia va ricercata in forme di meteorismo iper acuto: lo stomaco si gonfia all’improvviso, comprime gli organi circostanti, provoca gravi alterazioni di circolo e elettrolitiche ed ecco che la cavia muore nel giro di pochissimo.

Problemi cardiaci: essendo come i conigli animali ad alta frequenza cardiaca, bastano aritmie anche minime per causare arresto cardiaco. Senza dimenticare eventuali patologie occulte.

A volte capita cavie che muoiono all’improvviso in quanto soffocate da pezzi di cibi ingeriti troppo grossi, che vanno ad occludere loro le vie aeree. E aggiungiamo anche cavie morte più o meno all’improvviso come conseguenza di una cronica carenza di vitamina C (ma anche qui dovrebbero aver avuto prima sintomi da ipovitaminosi C).

Cosa fare?

Prima di tutto sarebbe buona norma far visitare periodicamente la cavia da un veterinario esperto di esotici. Il fatto che le cavie non debbano fare vaccini non vuol dire che ogni tanto non debbano essere visitate. E questo possibilmente prima che siano in fin di vita o già morte. In secondo luogo, imparare a notare eventuali anomalie nella cavia prima che i sintomi siano così avanzati da non poter fare più nulla.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto di Livia Novakova da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog