Petsblog Gatti Comportamento Gatti Tiragraffi per gatti al centro dell’attenzione

Tiragraffi per gatti al centro dell’attenzione

Acquistare un tiragraffi non basta, bisogna posizionarlo nel posto giusto che per un gatto, ovviamente, equivale al centro dell'attenzione.

Tiragraffi per gatti al centro dell’attenzione


Tiragraffi: per i gatti che vivono in appartamento, senza avere accesso all’esterno, è impossibile farne a meno senza ritrovarsi il micio scontento ed il divano distrutto dalle unghie affilate. Tempo fa ho acquistato un tiragraffi all’ultimo grido per i miei due esigentissimi mici, composto da una struttura portante verticale e da tanti ripiani laterali su cui sostare e da cui saltare, oltre che da numerosi nascondigli in cui posizionare topolini di peluche ed erba gatta.

Dopo l’eccitazione iniziale hanno iniziato a snobbarlo con mio grande disappunto, preferendo farsi le unghie su un banalissimo tappetino da cucina. Il veterinario mi ha poi spiegato che i gatti sono molto esigenti quando si tratta di esprimere il loro predominio sul territorio. Il mio errore era di aver relegato il tiragraffi in una posizione marginale della stanza, dove il segno del loro passaggio non sarebbe stato notato.

Spostato il tiragraffi al centro della camera immediatamente ha ripreso a suscitare il loro interesse, con grande sollievo per la salvezza del mio divano, un po’ meno per l’impatto visivo sulla stanza ma in casa, e chi è gattofilo mi capirà, comandano loro ed hanno più voce in capitolo anche sulla disposizione dei mobili.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Il cioccolato fa male ai gatti?
Gatti

Il cioccolato fa male ai gatti? E quando è il caso di chiamare il veterinario? Se il tuo gatto ha mangiato della cioccolata, è sempre saggio contattare il medico. Proprio come per i cani, anche per i gatti il cioccolato è un alimento tossico e potenzialmente letale. Alcune varietà di cioccolato, tra l’altro, sono più pericolose rispetto ad altre.