Petsblog Informazione Festival Vegetariano, per una vita all’insegna del cruelty free

Festival Vegetariano, per una vita all’insegna del cruelty free

Festival Vegetariano, per una vita all’insegna del cruelty free

Per il quarto anno torna a Gorizia, nel centro storico, la manifestazione dedicata a chi ha scelto l’alimentazione vegetariana o vegana e uno stile di vita basato sul rispetto di tutti gli esseri viventi. Ma lo scopo del Festival è anche quello di diffondere lo stile di vita “cruelty free” alle persone che non si sono mai soffermate sulla possibilità di cambiare la propria prospettiva.

Secondo i dati del rapporto 2012 dell’Eurispess, presentati a febbraio 2013, il 6% degli italiani ha scelto di diventare vegetariano (4,9%) o vegano (1,1%), con un con un aumento del 2% rispetto all’anno passato.

La scelta “veg” riguarda quindi un numero sempre più ampio di persone, che al Festival Vegetariano (da quest’anno patrocinato anche dal Ministero dell’Ambiente) troveranno occasioni per approfondire questi temi a 360 gradi. Nel corso degli anni il Festival ha infatti ampliato il suo raggio d’azione: non solo alimentazione vegetariana ma anche tutela e sostenibilità ambientale.

Saranno tre giorni di incontri, corsi di cucina, laboratori per bambini, mostre e ristorazione vegetariana. L’accesso alla manifestazione è completamente gratuito.

Ospite d’eccezione… Kowlasky, il cane leonberger specializzato in nose-painting: si diverte a “dipingere” con il naso, sul vetro della porta-finestra della sua casa, opere astratte che il suo proprietario fissa su pellicola. Le opere d’arte di Kowlasky saranno ovviamente esposte al Festival!

Foto | flickr

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

6 cose da non fare con un pappagallo
Proprietari animali

Scopri quali sono le cose da non fare con un pappagallo, i comportamenti da evitare per non danneggiare la salute del tuo pennuto