Petsblog Gatti Megacolon nel gatto: sintomi

Megacolon nel gatto: sintomi

Vediamo i sintomi del megacolon nel gatto.

Megacolon nel gatto: sintomi

Megacolon nel gatto – Con il termine di megacolon si intende un aumento del diametro del colon che provoca mancata emissione delle feci che si accumulano nell’intestino, dilatandolo ulteriormente. Non si conosce ancora la causa esatta per cui si sviluppa il megacolon, spesso è idiopatico. Tuttavia è possibile vedere forme acquisite in caso di sindrome da disautonomia felina, nell’ipercalcemia, in gatti obesi, nell’iperparatiroidismo nutrizionale secondario, ingestione di ossa o erba, neoplasie, fratture pelviche. Il megacolon si distingue poi in ipertrofico e dilatativo, evoluzione di quello ipertrofico dopo almeno sei mesi di persistenza e terapia mancante, in questa fase è irreversibile.

Questi sono i sintomi del megacolon nel gatto:

  • stipsi ricorrente
  • stipsi alternata a diarrea
  • vomito
  • tenesmo
  • anoressia
  • perdita di peso
  • disidratazione
  • dolori colici
  • linfonodi intestinali reattivi
  • il gatto sta parecchio sulla lettiera senza produrre nulla
  • se abbiamo la sindrome da disautonomia felina troverete anche incontinenza urinaria, incontinenza fecale, megaesofago con rigurgito, midriasi, bradicardia e procidenza della terza palpebra

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | 27817899@N06

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Il cioccolato fa male ai gatti?
Gatti

Il cioccolato fa male ai gatti? E quando è il caso di chiamare il veterinario? Se il tuo gatto ha mangiato della cioccolata, è sempre saggio contattare il medico. Proprio come per i cani, anche per i gatti il cioccolato è un alimento tossico e potenzialmente letale. Alcune varietà di cioccolato, tra l’altro, sono più pericolose rispetto ad altre.