Botti di capodanno vietati in tutta Italia: la proposta di legge

Botti di capodanno vietati in tutta Italia: la proposta di legge

Botti di capodanno vietati in tutta Italia: la proposta di legge firmata da Gaia Animali e Ambiente per proteggere esseri umani e animali

Botti di capodanno vietati in Italia: è questa la richiesta firmata da Gaia Animali & Ambiente, che insieme ai legali di Gaia Lex hanno deciso di avanzare una proposta di legge che potrebbe salvare tanti animali e persone dal dramma che si registra ogni anno a causa di botti e fuochi d’artificio.

Quest’anno, come ogni volta, abbiamo assistito a incidenti e tragedie causate dai botti di Capodanno. Non solo animali (lascia ancora senza parole la morte dei tantissimi uccelli avvenuta a Roma a causa dei fuochi), ma anche persone. Tutti vittime di una tradizione pericolosissima e dannosa.

La letteratura scientifica e numerose rassegne stampa negli anni attestano che l’utilizzo di materiale pirotecnico crea decine di migliaia di situazioni di danno, oltre che alle persone, anche agli animali e all’ambiente,

ha fatto sapere il presidente di Gaia Animali & Ambiente, Edgar Meyer. I fuochi, i fumogeni e altri strumenti di “intrattenimento” usati per i festeggiamenti mettono in pericolo la salute dei cittadini (adulti, bambini e soprattutto neonati). Compromettono inoltre il benessere degli animali e danneggiano persino l’ambiente. Gli esperti spiegano che in Lombardia la Società AMAT hanno infatti confermato che i fuochi d’artificio sono causa di fenomeni molto intensi di inquinamento.

Botti di capodanno, le conseguenze per gli animali

Ogni anno poi, sono decine gli animali che scappano di casa per paura dei botti:

L’udito del cane, del gatto e di tanti animali selvatici è molto superiore a quello dell’uomo. Noi abbiamo una finestra uditiva compresa tra le frequenze denominate infrasuoni (al di sotto dei 16 hertz) e quelle denominate ultrasuoni (al di sopra dei 15.000 hertz). Il cane invece percepisce fino a 60.000 hertz e il gatto fino a 70.000. Il cane è in grado di udire frequenze superiori alle 80 mila vibrazioni al secondo. La sua sensibilità uditiva è talmente alta che i botti gli causano un vero e proprio dolore.

Nei prossimi giorni Gaia Animali & Ambiente presenterà dunque la proposta di legge alle forze politiche di maggioranza e opposizione, nella speranza che il Capodanno possa essere un giorno di “festa” non solo per gli esseri umani, ma anche per gli animali.

Foto di Jill Wellington da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog