Cane aiuta un bambino autistico a imparare a comunicare

Cane aiuta un bambino autistico a imparare a comunicare

Oggi vi parliamo della storia di Leon e Fern, quella cioè di un bambino autistico che ha imparato a comunicare grazie all’aiuto del proprio cane. Leon Kirby-Bulner è un bambino inglese di 4 anni, autistico. Leon non riusciva a comunicare nessun tipo di emozione, neanche con i suoi genitori. Questo almeno fino a quando, quando […]

Oggi vi parliamo della storia di Leon e Fern, quella cioè di un bambino autistico che ha imparato a comunicare grazie all’aiuto del proprio cane. Leon Kirby-Bulner è un bambino inglese di 4 anni, autistico. Leon non riusciva a comunicare nessun tipo di emozione, neanche con i suoi genitori. Questo almeno fino a quando, quando aveva solo un anno, nella sua vita è arrivata Fern, una Cocker Spaniel di soli due mesi. La madre Hayley ha spiegato che fin dall’inizio i due sono diventati inseparabili. Da quando è arrivata Fern, Leon ha cominciato a interagire con la cagnolina e adesso, a distanza di tre anni, ormai è un chiacchierone. Ed è tutto merito della dolcissima Fern.

Fern e Leon: storia del cane che ha insegnato a un bambino a comunicare

Fern è una gran giocherellona, ma non esita ad aiutare e proteggere Leon quando serve. Per esempio, si mette davanti alle scale quando il bambino potrebbe rischiare di cadere. Oppure funge da cuscino quando il bimbo potrebbe sbattere la testa per terra o contro il muro. Inoltre aiuta tantissimo Leon a tranquillizzarsi quando ha una delle sue crisi.

E’ un dato di fatto che la Pet Therapy in determinati ambiti possa portare grandi vantaggi. Tuttavia, visto i risultati ottenuti da Leon e Fern, la sua famiglia ha deciso di diffondere un messaggio importantissimo: un cane può aiutare e cambiare la vita. Per questo motivo hanno anche deciso di aprire una raccolta fondi in modo da aiutare anche altre famiglie come la loro.

La madre ricorda poi come stesse Leon prima dell’arrivo di Fern: era totalmente chiuso nel suo mondo, non parlava e comunicava con nessuno. Inoltre aveva delle crisi terribili, difficili da far passare (una volta è arrivato persino a cercare di ingoiare una scheggia del suo letto). Tuttavia, non appena Fern è arrivata, Leon ha cominciato dapprima a interagire e comunicare con lei e poi, secondariamente, con le altre persone. Ancora adesso Leon preferisce Fern ai genitori, ha con la cagnolina un rapporto profondissimo. E contraccambiato.

Coco, il cane da pet therapy che aiuta i bambini malati a sorridere

Via | DailyMail

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog