Petsblog Novità Cane scappa di casa per paura dei botti di Capodanno: salvato dalla polizia

Cane scappa di casa per paura dei botti di Capodanno: salvato dalla polizia

Cane scappa di casa per paura dei botti di Capodanno: salvato dalla polizia

Quello dei fuochi d’artificio e dei botti di Capodanno è un problema molto serio. Cani che scappano da casa, animali che perdono la vita a causa del forte rumore e della paura, e non ultime, persone che vanno incontro a incidenti anche molto gravi. Tutto questo avviene a causa di una tradizione che allieta poche persone e ne preoccupa tante altre. Proprio pochi giorni fa, in occasione della Notte di Capodanno, Jack, un bellissimo pastore tedesco, è fuggito da casa in preda al terrore per i botti e i fuochi.

L’animale è stato trovato mentre vagava lungo la Strada regionale 445 della Garfagnana, in provincia di Lucca. Oltre ai fuochi d’artificio, a terrorizzare il povero cucciolone è stata anche la forte pioggia, accompagnata da rumorosi tuoni. Fortunatamente a salvare il cane scappato di casa ci hanno pensato i membri della Polizia Stradale, e più esattamente una pattuglia del distaccamento polstrada di Bagni di Lucca.

Cane scappa di casa per paura dei botti: salvato dalla polstrada

Dopo aver posizionato la macchina come scudo per proteggere l’animale, uno degli agenti è sceso dal veicolo e si è avvicinato al pastore tedesco. Il cane si è mostrato sin da subito amichevole e in buone condizioni di salute. Gli agenti sono quindi riusciti a portarlo in salvo. Come fin troppo spesso accade, l’animale non era provvisto né di microchip né di medaglietta identificativa. Tuttavia, grazie alla loro profonda conoscenza del territorio, gli agenti sono riusciti a trovare il proprietario di Jack e a riportare a casa il cucciolone.

Non possiamo che augurarci che il padroncino del cane presti maggiore attenzione in situazioni del genere, cercando di proteggere il suo cane da incidenti di questo tipo in futuro. un cane che scappa da casa per paura dei botti può rappresentare un pericolo per se stesso e per la comunità, poiché potrebbe causare anche gravi incidenti. In generale speriamo tuttavia che i fuochi d’artificio e i botti di Capodanno vengano vietati in tutta Italia, per salvaguardare la salute di persone e animali.

via | La Stampa
Foto di DanaTentis da Pixabay

Seguici anche sui canali social