Petsblog Animali domestici Cani Cani: il Pastore Maremmano Abruzzese cambia nome?

Cani: il Pastore Maremmano Abruzzese cambia nome?

Cani: il Pastore Maremmano Abruzzese cambia nome?

Pare che ci sia qualcuno che vuole cambiare il nome ai Cani Pastore Maremmano Abruzzese. E qualcun altro non vuole. Tutto nasce da una proposta del Club del Pastore Maremmano Abruzzese che ha proposto alla FCI l’idea di cambiare il nome in Cane da Pastore Abruzzese. In pratica si tratta di togliere semplicemente la parola “Maremmano”. Non chiedeteci il perché, toccherebbe farsi spiegare il motivo dal Club. Forse per risparmiare tempo quando si scrive il nome della razza? Risparmiare inchiostro? Fare dei titoli più corti quando si parla di questa razza?

Qualunque sia il motivo che abbia spinto il Club a fare questa proposta, ecco che non è stata gradita da tutti. Donatella Spadi, consigliera, ha deciso di depositare in Consiglio regionale una mozione per chiedere di difendere l’attuale nome della razza.

Perché i Cani da Pastore Maremmano Abruzzese devono rimanere tali?

Il nome non va cambiato perché in esso è contenuto il riferimento alla sua storicità e al suo territorio di provenienza. L’attuale Cane da Pastore Maremmano Abruzzese, la razza numero 201 della Federazione Cinologica Internazionale o FCI, è un’antica razza autoctona italiana da gregge. Le sue origini vedono la fusione naturale, tramite i fenomeno di transumanza, di due cani da pastore: uno Abruzzese e uno proveniente dalla Maremma.

La proposta del Club di eliminare la parola “maremmano” è inaccettabile in quanto vuol dire danneggiare grandemente i territori della provincia di Grosseto e tutta la Toscana in generale. Il nome della razza è ormai conosciuto in tutto il mondo e, grazie ad esso, la parola “Maremma” è stata resa nota e pubblicizzata in tutto il mondo. Tanto che nei paesi anglosassoni la razza è nota come Maremma Sheepdog: esiste un Club con questo nome statunitense e uno inglese.

Inoltre il Pastore Maremmano Abruzzese, insieme alla vacca Maremmana, al Segugio Maremmano, al cavallo Maremmano e alla pecora dell’Amiata, fa parte di un importante patrimonio zootecnico celebre in tutto il mondo.

Per questo motivo la mozione ha lo scopo di chiedere alla Giunta Regionale di fare in modo che il Ministero politiche agricole alimentari e forestale si attivi per non cambiare il nome della razza.

Razze di cani da guardia: le migliori secondo l’American Kennel Club

Via | Il Giunco

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog