Julien Tabet, l’artista che usa Photoshop per creare animali fantastici

Julien Tabet, l’artista che usa Photoshop per creare animali fantastici

Julien Tabet, tutte le curiosità sul giovare artista francese che usa Photoshop per creare animali fantastici e straordinari

Animali fantastici e come crearli: dovrebbe intitolarsi in questo modo la pagina Instagram di Julien Tabet, l’artista francese che, con le sue mani, è in grado di creare delle immagini davvero straordinarie. Amatissimo sui social, Tabet mostra la sua creatività in maniera molto limpida e cristallina, permettendoci di osservare da vicino quali sono i processi necessari per realizzare immagini come quelle che lui crea e condivide ogni giorno.

Come avrete intuito, l’artista prende ispirazione dalla realtà, ma con la sua bacchetta magica la stravolge, la distorce, la abbellisce per certi versi, arrivando a creare delle figure fantastiche, che ricordano un sogno o un’opera d’arte surrealista.

Photoshop è il secondo alleato principale di questo giovane e talentuoso artista. Il primo si trova senz’altro nella sua mente, ed è la sua fantasia, la creatività che lo porta a immaginare un mondo diverso, magico.

Ed è grazie a questa fantasia che vi troverete di fronte a serpenti che si incantano di fronte allo specchio, merli che nascondono un paesaggio dentro di sé, dalmata che perdono le loro caratteristiche macchie mentre passeggiano in spiaggia, sulla riva. E ancora, elefanti le cui zanne ricordano alberi di pesco in fiore, e grandi mici che giocano con il mare come se fosse una coperta.

Il giovane francese ha già attirato l’attenzione di quali 250mila follower solo su Instagram. Un successo davvero meritato, non trovate? Tabet ha raccontato di essere stato influenzato nelle sue opere da artisti del movimento surrealista, come Salvador Dalí e Magritte.

Ebbene, dopo aver guardato il video vi consigliamo di fare un salto sulla pagina Instagram dell’artista. Vi basterà cliccare su julien.tabet! Siamo certi che anche voi lo adorerete!

via | MegaCurioso
Foto di Barry Reed da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog