Petsblog Pesci Date troppo cibo ai pesci rossi? Ecco perché non bisogna mai esagerare

Date troppo cibo ai pesci rossi? Ecco perché non bisogna mai esagerare

Date troppo cibo ai pesci rossi? Ecco perché non bisogna mai esagerare

Il vostro pesce mangia troppo? Pensate di dare troppo cibo ai pesci rossi? Probabilmente non lo sapevate, ma in realtà si tratta di un problema da non sottovalutare. Un pesce nutrito in modo scorretto o eccessivo può infatti sviluppare diverse patologie, sia a causa di una salute non ottimale che a causa di un acquario non perfettamente pulito.

Ma cosa c’entra l’acqua dell’acquario con un pesce che mangia troppo? In realtà c’entra molto. Un problema di sovralimentazione può infatti influenzare il benessere del vostro pesce in molti modi diversi.

In questo articolo vedremo perché tendiamo a dare troppa pappa ai nostri animali acquatici, quanta bisognerebbe darne e, soprattutto, scopriremo in che modo una dieta troppo abbondante può danneggiare la salute dei pesci.

Le cause della sovralimentazione nei pesci

Perché tendiamo a dare troppo cibo ai nostri pesci? Semplice, perché sembrano sempre affamati. Vi capita mai di avvicinarvi all’acquario e di vedere i vostri pesciolini avvicinarsi nella vostra direzione con un’aria affamata? Si tratta di un comportamento normale e molto comune.

In realtà i pesci non si comportano in questo modo perché hanno propriamente “fame”. Probabilmente lo fanno perché sono in cerca di ossigeno. Inoltre, se consideriamo che l’alimentazione rappresenta uno dei pochi modi a nostra disposizione per interagire con i pesci, ammetteremo che la tentazione di versare qualche fiocco di cibo ogni tanto è davvero molta. Ebbene, dovete sapere che i vostri pesci potrebbero aver capito che, quando vi avvicinate all’acquario, è in arrivo un po’ di pappa. È per questo motivo che assumono quell’aria “affamata” e ansiosa. Fidatevi, lo faranno anche 5 minuti dopo aver mangiato!

Cosa succede se do troppo cibo ai pesci rossi?

In primo luogo, i nostri animali domestici rischiano di sviluppare delle malattie, a cominciare dal fegato grasso, che può causare la morte precoce del pesce. Inoltre, lasciare del cibo a galla (quel poco che i vostri animali non hanno mangiato), potrebbe rendere l’acqua inquinata e nociva per gli animali. Pian piano noterete un aspetto torbido e una maggiore quantità di escrementi.

I pesci sovralimentati tendono infatti a defecare maggiormente, e ciò non farà che peggiorare la qualità dell’acqua, che inizierà ad assumere un cattivo odore. Ciò potrebbe tradursi in condizioni come macchie bianche o malattie batteriche per l’animale.

Ma quanto cibo dare ai pesci?

In realtà non esiste una quantità specifica per tutti i pesci. Normalmente bisognerebbe dare una dose tale da essere consumata nell’arco di 5 minuti, dopo i quali sarà necessario rimuovere ogni rimanenza aiutandovi con un retino. In questo modo potrete mantenere più pulita l’acqua ed eviterete di sovralimentare i vostri animali.

Infine, fate in modo che ad occuparsi dell’alimentazione dei pesci sia sempre la stessa persona, o in alternativa create un registro in modo da annotare i pasti giornalieri. In questo modo, eviterete che i vostri amici mangino troppo o troppo spesso.

Foto di Narcis Ciocan da Pixabay
via | Petcoach, Pets.thenest.com

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

14 nomi per pesci davvero perfetti
Pesci

Una lista di nomi per pesci davvero perfetti per i vostri animali acquatici, da quelli ispirati ai cartoni animati a quelli più divertenti