Petsblog Animali domestici Toxoplasmosi nel gatto: sintomi e segni clinici

Toxoplasmosi nel gatto: sintomi e segni clinici

Toxoplasmosi nel gatto: sintomi e segni clinici

Toxoplasmosi nel gatto – Abbiamo già parlato abbondantemente della Toxoplasmosi nel gatto, sia per quanto riguarda le modalità di trasmissione nei gatti sia per quanto riguarda la discussione Toxoplasmosi/gravidanza nella donna, sfatando alcuni miti che ancora oggi persistono su questa patologia, anche in ambito medico. Se volete sapere qualcosa di più su cause, modalità di trasmissione, diagnosi e terapia della Toxoplasmosi nei gatti e nei cani allora vi consigliamo di leggere il nostro articolo di approfondimento sulla materia.

Eccoli i sintomi della Toxoplasmosi nel gatto:

  • febbre
  • anoressia
  • abbattimento
  • dimagramento
  • dolore muscolare
  • congiuntivite, rinite, tosse
  • tachipnea, dispnea, polmonite
  • dolore addominale
  • diarrea
  • vomito
  • ittero
  • ascite
  • artrite con zoppia
  • aritmie cardiache
  • morte improvvisa
  • linfoadenomegalia (aumento di volume dei linfonodi)
  • splenomegalia (aumento di volume della milza)
  • atassia, maneggio
  • alterazioni comportamentali
  • convulsioni, spasmi, tremori
  • retino-coroidite, emorragie retiniche, neurite ottica
  • anisocoria, cecità, uveite, glaucoma, lussazione del cristallino, distacco della retina
  • mortalità neonatale o gattini defedati con disfunzioni a carico di diversi organi

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | ainhoap

Seguici anche sui canali social