Petsblog Criceti Cibo per criceti: qualche elemento in più da tenere in casa

Cibo per criceti: qualche elemento in più da tenere in casa

Cibo per criceti: qualche elemento in più da tenere in casa


Se vi servite di un normalissimo mix per criceti che trovate in commercio, sappiate che questo può essere arricchito e integrato con qualche elemento goloso e sano, che sicuramente il vostro pelosetto amerà. Non mi stancherò mai di consigliarvi di cambiare mix se quello che usate abitualmente contiene elementi colorati o troppi semi di girasole. Non bisogna mai eccedere nel somministrare zuccheri e grassi al vostro piccino. Peggio che peggio se ci sono elementi dai colori accesi nel mix, sono semi o “schifezzuole” ricche di coloranti chimici.

Usate dei fiori di camomilla e malva, facilmente reperibili in erboristeria: calmanti e lenitivi i primi, antinfiammatori i secondi. I semi di lino, anch’essi reperibili in farmacia, sono antitumorali, e possono essere somministrati in dosi di 3 o 4 al giorno. Ricordate, in una dieta bilanciata, di inserire anche tocchetti di pomodoro senza parti verdi e senza semini: anche questo elemento è antiossidante e antitumorale. Aggiungo spesso l’ortica(ovviamente in foglie secche prese in erboristeria) con qualità depurative e antitumorali.

Ottimo un tappino di plastica, di quelli comuni delle bottiglie dell’acqua, con all’interno un cucchiaino di yogurt di soia al mirtillo. Oltre ad essere graditissimo ai criceti, è un buon premietto goloso e sano. Il mirtillo è ottimo come “disinfettante” naturale: badate ovviamente non ci siano zuccheri aggiunti allo yogurt.

Evitate di somministrare qualsiasi tipo di dolcetto, drop dolce o biscotto: piuttosto date frammenti di mandole, che contengono vitamina E e sono antitumorali. Idem le noci, che contengono antiossidanti. Tutto è da bilanciare e da somministrare in piccole dosi, ma con costanza.

Vi chiederete come mai tanti elementi antitumorali: i criceti russi in Italia, altresì detti Winter White, hanno un’incidenza pari quasi al 100% per quanto riguarda i tumori. Ovviamente l’alimentazione non escluderà il fatto che al vostro criceto possa venire un tumore, ma può fare buon gioco nel migliorare la sua vita e magari nell’allungarla. Perchè non provare?

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare