Un animale da compagnia per vivere meglio

Un animale da compagnia per vivere meglio

Il Rapporto Assalco - Zoomark 2015 sottolinea come avere un animale da compagnia aiuti a vivere meglio

Oggi in Italia si contano circa 60 milioni di pet fra cui oltre 14 milioni fra cani e gatti, 13 di uccelli, 30 di pesci e circa 3 milioni fra roditori, altri piccoli animali e rettili.

Secondo il 67% degli italiani e il74% dei proprietari, vivere con un animale d’affezione può produrre effetti positivi sulla salute fisica estimolare l’intelligenza(rispettivamente per il 67% del totale e il 76% dei proprietari). Sono i risultati del Rapporto Assalco – Zoomark 2015.

Chi vive con un pet ha la fortuna di averne esperienza diretta, e ne riconosce gli effetti positivi sulla salute psicologica (95%): riduzione dell’ansia, diminuzione della tensione e attenuazione dei problemi legati alla depressione. Inoltre, chi ha un cane accanto testimonia il beneficio di stimolare attività fisiche all’aria aperta, come passeggiare e correre insieme(94%). Tra i benefici apportati dalla presenza degli animali d’affezione in famiglia, il miglioramento dellasocialità e della comunicazioneemerge al terzo posto nell’indagine dopo gli stimoli a svolgere attività fisica e gli effetti positivi sul benessere psicologico. Gli animali in famiglia trasmettono a gran parte dei proprietari intervistati serenità e gioia (43% del totale), mentre tra i giovani (14-24 anni) si accentuano l’allegria e il divertimento (55%).

Foto | Ufficio Stampa

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog