L’Amstaff: un po’ di storia

L’Amstaff: un po’ di storia

Tra pitbull e amstaff non c'è alcuna differenza. Sono esattamente lo stesso cane.

Secondo alcune statistiche questo periodo non è quello maggiormente dedicato agli abbandoni, sempre tristemente costanti durante l’anno ma alle adozioni. Se anche voi siete tra i fortunati che vorranno andare in un canile e prendere con sé un cane eccovi qualche informazione in più sulle varie razze. Non parleremo di quello che tutti vi dicono, delle caratteristiche da manuale eccetera ma di quello che sono davvero i cani. Quest’oggi partiamo con l’American Staffordshire Terrier.

Anzitutto spieghiamo che tra pitbull e amstaff non c’è alcuna differenza. Sono esattamente lo stesso cane. Il nome Amstaff è una scappatoia trovata dagli allevatori quando, nel diciannovesimo secolo, la legge vietava che venissero importati in Inghilterra i pitbull. Il nome cambia, la sostanza è la stessa.

In origine, poi, esistevano negli Stati Uniti due federazioni differenti ma erano diverse più per questioni “politiche” che per questioni reali. Purtroppo gli Amstaff erano creati unicamente per combattere. Ai tempi era uno sport ufficiale, aveva le sue regole precise e i cani venivano trattati benissimo (almeno fino a che non entravano nell’arena). Fortunatamente ora non è più così ma i criminali di questo se ne fregano.

Una nota molto importante sull’Amstaff: il fatto che fosse selezionato per i combattimenti non lo rende pericoloso per l’uomo. È vero, è un cane di forte temperamento, non si fa sottomettere da nessuno e ha coraggio da vendere. Queste doti erano fondamentali per il suo “lavoro” ma, altrettanto fondamentale, era che, alla fine di tutto, quando il suo padrone lo andava a riprendere lui non lo attaccasse in preda all’adrenalina. Triste a dirsi ma i cani che si giravano verso il loro padrone avevano vita molto breve.

Nei prossimi giorni vi parleremo delle varie caratteristiche caratteriali di questa bella razza, continuate a seguirci e, se volete, mandate le foto del vostro Amstaff o Pitbull a [email protected] così le metteremo come immagine dei post!

Via| Ti presento il cane

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog