Regalo per San valentino: adotta un cane a distanza

cuore lav

Se rose rosse e baci al cioccolato ormai hanno fatto il loro corso nella mappa dei regali da fare alla dolce metà per San Valentino, gli amanti degli animali possono cogliere il pretesto di festeggiare la ricorrenza regalando l'adozione a distanza di un cane salvato dalla Lav da combattimenti clandestini o situazioni di maltrattamento.

Il suggerimento, che vale anche per i single alle prese con la festa di San Faustino, è a portata di portafoglio visto che basta un contributo di almeno 30 euro per sostenere Yoghi, Billy o Penna Bianca, versando on line entro giovedì 11 febbraio la somma, con l'accortezza nell'indicare nome e indirizzo e-mail del destinatario del dono. Ci penserà la LAV ad inviare un certificato elettronico creato appositamente nella versione amorosa, con impressi i nomi dei due innamorati (fax simile lo vedete in gallery).

Va detto che Yoghi, sequestrato nel 2000, si muove usando un carrellino, a causa di una grave lesione midollare che gli ha paralizzato le zampe posteriori. Billy invece, che quando è stato trovato era in un evidente stato di denutrizione, ha già riacquistato la fiducia nell'uomo dopo un percorso molto lungo di rieducazione. Mentre Penna Bianca sta completando la strada del recupero psico-comportamentale.

cani: adozione a distanza cani: adozione a distanza cani: adozione a distanza

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: