Petsblog Cani Comportamento Cani Come comportarsi quando il cane torna a casa dopo una fuga?

Come comportarsi quando il cane torna a casa dopo una fuga?

Può succedere che il cane scappi di casa. Secondo alcuni quando Fido torna a casa dopo una fuga bisogna punirlo, così capisce di aver sbagliato. Alcuni umani, poi, si sentono giustificati nel rimproverare il loro cane che torna a seguito di una fuga dal fatto che Fido ritorna con la coda tra le zampe e […]

Come comportarsi quando il cane torna a casa dopo una fuga?


Può succedere che il cane scappi di casa. Secondo alcuni quando Fido torna a casa dopo una fuga bisogna punirlo, così capisce di aver sbagliato. Alcuni umani, poi, si sentono giustificati nel rimproverare il loro cane che torna a seguito di una fuga dal fatto che Fido ritorna con la coda tra le zampe e la testa bassa. Di fatto il cane capisce che noi siamo arrabbiati, ma non lo collega alla passeggiatina per fatti suoi. Mostra, quindi, segni di sottomissione e in cambio ottiene solo un rimprovero. Questo modo di fare è incomprensibile per Fido che assocerà il ritorno a casa alla punizione e, se dovesse scappare di nuovo, ci penserà due volte prima di tornare indietro.

Come comportarsi? Quando il nostro cane torna a casa dopo una fuga, bisogna accoglierlo a braccia aperte e ricompensarlo: Fido si sentirà, così, accettato (e non rifiutato per il fatto di essere tornato a casa!).

Quello che il “padrone” può – e deve – fare è cercare di scoprire le ragioni per cui il cane è scappato: una femmina in calore, cani che giocano e lui si unisce, una mancanza di attività che l’ha portato alla noia, ansia per la prolungata assenza dell’umano, istinto cacciatore, un buon odorino proveniente dal vicinato… Un’altra cosa che noi umani possiamo fare per evitare che il nostro amico peloso fugga è quella di mettersi alla sua ricerca, magari in macchina e, quando lo si trova, scendere dalla macchina con un atteggiamento deciso, ma non aggressivo: in questo modo Fido tornerà subito a casa!

Infine, giova ricordare che quando il nostro cane è in giro la responsabilità civile di eventuali danni che potrebbe compiere è nostra.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Aggressività tra cani conviventi: prova questi rimedi e risolverai il problema
Comportamento Cani

Cosa fare se il cane non va d’accordo con gli altri cani? Le cause dell’aggressività fra cani conviventi potrebbero essere molte, ma all’origine del problema, spesso, vi sono lo stress eccessivo o una non adeguata socializzazione. Per affrontare la situazione, è necessario il supporto di un veterinario comportamentalista per cani. In più, puoi adottare una serie di rimedi, come ridurre i fattori di stress e aumentare le attività divertenti per i tuoi quattrozampe.