• Petsblog
  • Furetti
  • Le principali malattie del furetto più comuni e diffuse

Le principali malattie del furetto più comuni e diffuse

Le principali malattie del furetto più comuni e diffuse

Principali malattie del furetto, panoramica su cause, sintomi e terapia.

Diamo uno sguardo alle principali malattie del furetto. Animale da compagnia molto diffuso negli anni passati, ultimamente sembra quasi essere sparito dalle case degli italiani. Proprio perché non è più molto diffuso e perché si tratta di un animale esotico, le sue malattie sono per lo più sconosciute ai proprietari.

In questo articolo facciamo una panoramica sulle malattie più comuni che si possono riscontrare nel furetto, poi piano piano andremo ad aggiungere un articolo per approfondire ogni singola patologia, in modo da poter capire tempestivamente se c’è qualcosa che non va nel nostro furetto e portarlo subito dal veterinario.

Cimurro

Il cimurro è una malattia molto frequente nel furetto in quanto è più recettivo del cane: la mortalità nei furetti non vaccinati è del 100%. Questo è il motivo per cui si consiglia caldamente di vaccinare tutti i furetti. I sintomi del cimurro nel furetto sono febbre alta, croste, rinotracheite catarral purulenta, esantema diffuso, anoressia, edema del sottocute, ispessimento dei cuscinetti, mentre negli stadi terminali compaiono i sintomi neurologici.

Influenza

Ferret

Ebbene sì, il furetto può prendere la nostra influenza: noi la attacchiamo a lui e lui la attacca a noi. I sintomi a dire il vero sono molto simili a quelli del cimurro: febbre, tosse, starnuti, scolo. Diciamo che negli adulti non è mortale, mentre nei giovani furetti sì. E il vaccino anti influenzale umano è del tutto inutile.

Enterite

Furetto albino

Una delle malattie più frequenti del furetto è l’enterite, che riconosce però tantissime cause. Abbiamo per esempio l’enterite catarrale epizootica, virale, eziologia sconosciuta, riconoscibile per la brillante diarrea verdastra. Campylobacter, Helicobacter,, il Clostridium botulinum possono causare forme di diarrea con contrazioni anche violente, mentre si riconosce anche una forma eosinofilia. Ricordo poi che spesso il furetto ingerisce corpi estranei e mentre nel cane e nel gatto questo provoca blocco intestinale con assenza di feci, nel furetto spesso causa diarrea.

Iperestrogenismo

Problema molto diffuso fra le furette non sterilizzate: nelle furette l’estro non si ferma fino a quando non si sono accoppiate. Se questo non accade, gli estrogeni in eccesso danneggiano il midollo osseo e provocano anemia, leucopenia e trombocitopenia. Se questo stato non viene curato, il furetto muore. Per questo motivo viene consigliato di sterilizzare tutte le furette anche perché una volta che si manifesta l’iperestrogenismo, si manifesterà sempre. I sintomi sono quelli di mucose pallide, affaticamento, emorragie, petecchie e alopecia bilaterale diffusa all’interno delle cosce.

Malattie delle isole Aleutine

Furetto stanco

Si tratta di una patologia che colpisce tutti i mustelidi, provocato da un parvovirus. Spesso mortale, provoca insufficienza renale con sete intensa, danni cardiaci, respiratori e ingrossamento della milza, con frequenti rotture.

Insulinoma

Altra neoplasia molto frequente nel furetto è quella delle surrenali. Qui non si parla di morbo di Cushing, bensì di iperadrenocorticismo. Pare che la causa sia da ricerca nella sterilizzazione precoce: tuttavia non ci si può esimere dal farla, nel maschio perché altrimenti il suo odore diventa insopportabile, nella femmina perché altrimenti muore di iperestrogenismo.

I sintomi di solito, soprattutto nelle femmine, simulano quelli del calore, anche in furette sterilizzate: vulva ingrandita, prurito e alopecia diffusa.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria.

Foto | Tambako the JaguarRandomlifeAmagillAkk_RusTheogeo

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog