A Milano parte il Master di Medicina Comportamentale degli animali d'affezione

Il gruppo di lavoro di Etologia e Medicina Comportamentale della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università degli studi di Milano ha ideato un Master della durata di due anni che ha l’obiettivo di formare figure professionali altamente qualificate nell’ambito della Medicina Comportamentale.

I Medici Veterinari che parteciperanno al Master seguiranno un percorso formativo che li guiderà nell’acquisizione delle competenze necessarie per diagnosticare e trattare i disturbi comportamentali di cani, gatti, cavalli, furetti, conigli, pappagalli e animali esotici.

Verranno trattati argomenti quali l’etologia e la psicologia animale comparata, la medicina preventiva, la diagnosi delle malattie comportamentali degli animali d’affezione e il loro trattamento, la bioetica i diritti animali. Saranno anche organizzate giornate che ospiteranno dicenti di fama internazionale, che daranno il loro apporto alla formazione dei partecipanti.

Oltre alle lezioni teoriche, gli iscritti potranno partecipare attivamente alle visite comportamentali di cani e gatti, mettendo in pratica ciò che hanno potuto apprendere nelle lezioni teoriche e imparando a rapportarsi correttamente con i clienti; avranno inoltre la possibilità di effettuare un periodo di tirocinio per acquisire ulteriori nozioni sulla disciplina.

Tutto questo nei due anni previsti dal percorso formativo, che ha l’obiettivo di dare al Medico Veterinario le competenze necessarie per poter trattare i disturbi comportamentali dei propri pazienti.

Il Master inizierà il 15 Marzo 2013 e le lezioni si svolgeranno in un fine settimana di ogni mese, dal venerdì alla domenica. I Medici Veterinari interessati alla partecipazione potranno presentare la loro candidatura entro il giorno 18 febbraio, seguendo le procedure indicate alla pagina https://www.unimi.it/studenti/master/1188.htm.

  • shares
  • Mail