Dritto al cuore del tuo cane, di Angelo Vaira

Dritto al cuore del tuo cane, di Angelo VairaChi è il cane? E ancora: chi è il cane con cui condividiamo lunghi anni della vita? Libri sul comportamento degli animali popolano gli scaffali di tutte le librerie, ma il testo di Angelo Vaira, di cui consigliamo caldamente la lettura, è differente. Innanzitutto non ha nulla a che vedere con quelle pubblicazioni magnificamente corredate di foto che rappresentano più un piacere per gli occhi, a volte, confessiamocelo, un po' troppo prevedibili e oleografiche, che un vero e proprio approfondimento sulla vita dei nostri amici pelosi. Dritto al cuore del tuo cane. Come conoscerlo, educarlo e costruire con lui una relazione perfetta non è un libro facilissimo perché è minuzioso e affronta con piglio scientifico il rapporto profondo che potremmo stabilire con i nostri cani e che essi pare ci chiedano in cambio della loro sconfinata disponibilità a relazionarsi.

Quando lavoro con qualche proprietario di cane, spunta inevitabilmente la frase: “Ho capito! Siamo noi che dobbiamo imparare, non il cane!”. In realtà anche il cane apprende, ma questa esclamazione contiene anche una grande verità: nel percorso di educazione noi esseri umani impariamo molto. Più diventiamo bravi ad ascoltare e a comunicare, più il cane ci presterà ascolto. Ed è così che impariamo a muoverci meglio, a esprimerci con il corpo e con il tono di voce, oltre che con le parole.

L'autore prende in esame gli aspetti salienti della "relazione perfetta" fra cane e un umano dal momento dell'incontro, al gioco, ai primi viaggi e al percorso di educazione che, per dirla con Antoine de Saint-Exupéry, è sempre una relazione biunivoca, dove ad ogni singolo elemento appartenente a uno, corrisponde lo stesso elemento di pari grandezza e sostanza nell'altro.

Angelo Vaira
Dritto al cuore del tuo cane.
Come conoscerlo, educarlo e costruire con lui una relazione perfetta

Kowalski, 2011
pp. 222, euro 16

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: