Al Circo gli animali non si divertono mai

L'ENPA promuove una campagna per eliminare la presenza degli animali nei circhi, venite a leggere e a sostenere questa importante campagna!

Al Circo gli animali non si divertono mai

C'è un annoso problema che coinvolge tutti noi amanti degli animali. Spesso di questo problema non se ne parla, un po' per cultura e un po' per scarso interesse, perché non è una cosa con cui abbiamo a che fare quotidianamente come, ad esempio, il randagismo ma è una questione estremamente importante: la presenza degli animali nei circhi. A dispetto di quanto raccontino i circensi, gli animali nei circhi non vengono affatto trattati bene. Provate a immaginare: quante volte, in un documentario, avete visto un leone saltare attraverso il fuoco? O un cavallo trottare con una tigre sulla groppa? Immagino mai e, quindi, potete facilmente immaginare come sia stata "piegata" (e uso un eufemismo) la natura di questi animali per sopportare tali angherie (per non parlare delle terrificanti condizioni in cui gli animali sono costretti a vivere e spostarsi).

L'ENPA ha deciso di avviare una campagna di sensibilizzazione a riguardo chiamata "Del divertimento neanche l'ombra". Cosa possiamo fare, nel concreto, noi cittadini? L'ENPA ci da alcuni importanti consigli:


  • Anzitutto portiamo i nostri figli in quei circhi dove non ci sono animali ma lo spettacolo è fatto solo da giocolieri, acrobati e via dicendo

  • Lamentatevi con la Vostra amministrazione comunale per la presenza di questi "spettacoli"

  • Se vedete degli animali maltrattati (io ho provato a vedere dei cammelli lasciati ore sotto la neve!) contattate subito le forze dell'ordine o le guardie zoofile dell'ENPA

Non vogliamo più che si ripetano storie come quella della giraffa scappata da un circo e morta per strada o dell'elefante, anche lui scappato dal circo, e trovato a vagare in un mercato di Roma! Potete scaricare tutta la brochure della campagna a questo link

  • shares
  • Mail