Coniglio: come mai una corretta alimentazione è importante?

Come mai se il coniglio mangia determinate cose vive più a lungo?

La domanda sembra pleonastica, ma come per tutti gli esseri viventi, una corretta alimentazione allunga la vita. Certo, non è mai detto: magari oggi esco di casa e mi cade un mattone in testa, tuttavia diciamo che là dove c'è la possibilità di prevenire alcuni disturbi, è pur sempre bene farlo.

Come detto e ripetuto ormai allo sfinimento, i conigli NON devono mangiare granaglie, NON devono mangiare pane secco, biscotti e similari, ma devono mangiare fieno e verdure. Come verdure base è bene che il coniglio mangi sedano e finocchio poichè molto fibrose, in aggiunta diamo sempre una terza e possibilmente una quarta verdura a rotazione.

Ma come mai è necessario che mangino queste cose? Quali sono altrimenti le conseguenze?

Partiamo dal fatto che il coniglio, se non mastica le cose corrette, non lima in maniera adeguata i denti. I denti dei conigli sono a crescita continua ( NON sono roditori, sono lagomorfi!) e se non vengono quotidianamente consumati si va a rischiare una malocclusione. Questo significa che gli incisivi crescono a dismisura e che anche i denti dietro iniziano ad avere delle puntine che vanno a ferire lingua e palato. Naturalmente il coniglio necessita poi di interventi chirurgici, limature e simili per aggiustare la situazione. Solitamente una volta scombussolata la dentatura, è raro che questa torni in ordine: andate quindi a condannare il coniglietto ad una serie di interventi che si potevano facilmente evitare.

Altro problema che si presenta è il blocco intestinale. Inutile dire che se il coniglio mangia granaglie l'intestino si gonfia, le arterie si danneggiano e il coniglio invece di avere una vita di 10/12 anni l'avrà assai più corta. Il blocco intestinale comporta il fatto che il coniglio smette di mangiare, è apatico, smette di spallinare. La sua temperatura si abbassa molto rapidamente e rischia ovviamente di morire in poche ore. Ricordiamo che il coniglio ha un organismo delicato, non può stare 24 ore senza mangiare: un coniglio che non mangia per 24 ore è probabilmente un coniglio morto. Dunque è fondamentale aiutare l'intestino del coniglio con le giuste fibre: e dove si trovano queste fibre? Nel fieno di buona qualità (privo di fioccati e cereali) e nelle verdure.

Non ditemi che siete ancora indecisi su cosa dar da mangiare al vostro coniglio?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail