Cani: vende cucciolo di Siberian husky online, ma era una truffa. Denunciato

Cani: vende cucciolo di Siberian husky online, ma era una truffa. Denunciato

Cani: un uomo ha venduto un cucciolo di Siberian husky online, ma era una truffa. L'acquirente lo ha denunciato.

A Bagnolo di Piano, provincia di Reggio Emilia, i Carabinieri hanno mosso l’accusa di truffa a un uomo di 38 anni di Taranto. Il motivo? Ha venduto un cucciolo di Siberian husky a una signora di Reggio Emilia, ma non ha mai consegnato il cane pur avendo preso i soldi. La donna, una 45enne di Reggio Emilia, fra le tante foto di cani in vendita su Subito.it si era innamorata di quel cucciolo di Siberian husky venduto al prezzo di 300 euro + 50 euro di spedizione. Così la donna, dopo aver esaminato l’annuncio corredato di email e di numero di telefono, ha contattato l’inserzionista. I due si sono accordati per la vendita e la donna ha spedito 350 euro all’uomo, via vaglia postale.

Tutto ok, peccato solo che alla donna quel cucciolo non sia mai arrivato.

Truffa cani: denunciato per un cucciolo mai consegnato

La donna si è insospettita quando, dopo un po’ che aveva spedito i soldi, non ha visto arrivare nessun cucciolo. Contattato l’uomo, questi ha provveduto a rassicurarla che il cane sarebbe arrivato. Ma il tempo passava, nessun cucciolo era all’orizzonte e quando la donna non è più riuscita a mettersi in contatto con l’uomo (non rispondeva più alle email o al telefono lasciati come recapito), ecco che ha capito di essere stata vittima di una truffa.

E’ così andata dai Carabinieri della stazione di Bagnolo in Piano. Qui, dopo alcuni accertamenti, i Carabinieri sono riusciti a identificare l’uomo, un venditore di 38 anni di Taranto già noto per delle precedenti truffe. Più precisamente, anche la Polizia lo aveva segnalato per diverse vendite fasulle di cuccioli di cani un po’ in tutta Italia.

L’uomo è stato così denunciato con l’ipotesi di reato di truffa presso il tribunale di Reggio Emilia.

Fate sempre molta attenzione quando trovate degli annunci online di cuccioli, soprattutto quando sono venduti a prezzi troppo bassi. Se la disparità di prezzo fra quello che vi hanno chiesto in allevamento e quello che vi chiede il privato è eccessiva, fatevi sempre due domande.

Regalano cuccioli di cane, ma era una truffa online

Via | La Stampa

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog