Petsblog ANIMALI DOMESTICI>Cani RUBRICHE>Il veterinario di Petsblog Siamese: carattere e comportamento dal veterinario

Siamese: carattere e comportamento dal veterinario

Siamese: carattere e comportamento dal veterinario

Si potrebbe quasi dire che fra i gatti non europei che si vedono maggiormente dal veterinario, oltre al Persiano, ci sia il Siamese (con un notevole aumento di Maine Coon ultimamente). Tuttavia bisogna ammettere che, in realtà, tutti quei Siamesi che vediamo quotidianamente sul tavolo visita, non sono Siamesi puri. Si tratta, solitamente, di comuni gatti europei che, per una questione di fortuita combinazione genetica, hanno il colore del gatto Siamese, ma non sono Siamesi. Ben che vada, si tratta di Tay, ma anche qui, i Tay veri e propri sono rari: la maggior parte sono gatti europei, dal muso tondo, col colore del Siamese. Andiamo a scoprire dunque carattere e comportamento del Siamese.

Gatto Persiano: carattere e comportamento dal veterinario

Siamese: carattere e comportamento

Il Siamese (parliamo del vero gatto di razza, non degli incroci color Siamese) è un gatto molto intelligente, calmo e facilmente addestrabile (sia al riporto che la guinzaglio). E’ un gatto tendenzialmente estroverso e vivace, estremamente comunicativo. Anzi, fin troppo comunicativo: molti Siamesi miagolano, miagolano e ancora miagolano. E così fanno anche i loro incroci.

E’ un gatto agile, ama giocare e correre, è quasi un acrobata. Nonostante questo suo carattere estroverso, non è una razza proprio adatta a tutti. Soprattutto da giovane, è molto attivo e quindi non va bene per le persone anziane o per chi ama i gatti paciosi e tranquilli. Inoltre considerate il suo incessante miagolio: se volete un gatto non così comunicativo, non è questa la razza che fa per voi.

Tende a legarsi molto a una persona, di cui ricerca coccole e attenzioni. Tendenzialmente è anche socievole con i cani e gli altri gatti. E’ un gatto che va bene per chi vuole un gatto giocherellone e per chi vuole molta, rumorosa compagnia.

Siamesi: come si comporta dal veterinario?

Il problema è che di Siamesi puri puri non se ne vedono tantissimi dal veterinario, solitamente si tratta di europei con il colore del Siamese, quindi con carattere e temperamento estremamente variabile. Ci sono incroci calmi e incroci non molto gestibili, il carattere di questi incroci può andare da un estremo all’altro. Per quanto riguarda il Siamese puro, pur essendo un gatto dall’indole calma, è anche molto intelligente, per cui potrebbe non accettare facilmente manipolazioni da parte del veterinario.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare