Ecco Bobo, il cane che protegge le donne vittime di violenza in Turchia

In Turchia, un cane protegge le donne vittime di violenza. Ecco la storia di Bobo.

Bobo

Oggi vogliamo raccontarvi una storia che arriva direttamente dalla Turchia, e che ha per protagonista un cane di nome Bobo. Il padroncino di questo straordinario animale, Hakan Keten, ha notato che, sin da subito, il suo golden retriever aveva un carattere molto amorevole, e soprattutto che aveva l’istinto di proteggere le sue figlie da ogni pericolo. Un anno dopo aver adottato Bobo, l’uomo si è però reso conto che il suo cucciolone aveva anche altri pregi. Un giorno, i due si trovavano in un parco di Malatya, una zona che si trova nel sud-est del Paese, e che è una delle più conservatrici della Turchia.

Bobo e il suo padroncino si sono imbattuti in una scena davvero brutta, ovvero quella di un uomo che picchiava una donna. Immediatamente, il cane è corso verso la coppia e si è scagliato contro l’uomo, proteggendo la moglie e allontanando il suo aggressore.

Da quel momento, Keten ha deciso di addestrare il suo amico a quattro zampe non solo a difendere le donne maltrattate, ma anche a consolarle, facendogli coccole e dimostrandogli affetto. Bobo ha imparato a riconoscere i segnali di un episodio di violenza (come il mettere le mani sul viso, il mettersi di spalle e altri campanelli d’allarme), ed il suo padroncino – che insieme a Bobo è diventato una celebrità in Turchia – ha anche lanciato un appello per tutti coloro che hanno un cane:

Tutti i cani hanno un istinto protettivo innato. Ogni razza ha il suo modo di intervenire sulle violenze. Faccio appello a tutti perché addestrino il loro cane a intervenire per difendere le donne che subiscono violenza.

via | La Stampa
Foto da Facebook

  • shares
  • +1
  • Mail