Calabria: raro esemplare di delfino trovato morto in spiaggia

Nei giorni scorsi, a Belvedere Marittimo, è stato trovato un raro esemplare di Pseudorca crassidens senza vita.

Pseudorca crassidens

Nei giorni scorsi, a Belvedere Marittimo (in provincia di Cosenza, in Calabria), è stato trovato un raro esemplare di Pseudorca crassidens morto. Si tratta di un animale appartenente alla famiglia dei delfinidi, noto anche con il nome in inglese di "false killer whale" (ovvero "falsa orca"), poiché ha alcune caratteristiche che ricordano proprio l'aspetto della ben più nota orca (Orcinus orca). Come quest’ultima, anche la pseudorca può attaccare e uccidere i cetacei.

Dopo il ritrovamento dell’esemplare neonato senza vita sono intervenuti Giorgio Kruklidis del Servizio veterinario Area C di Cetraro e Stefania Giglio dell'Associazione Mare Calabria, a rappresentare la Rete Regionale Spiaggiamento della Regione Calabria.

Il corpo della Pseudorca è stato affidato al servizio veterinario e portato al Museo della Pesca e del Mare di Montepaone (Catanzaro), dove dovranno essere condotti degli esami e le dovute indagini necroscopiche per riuscire a comprendere quale possa essere stata la causa della sua morte, e per poter quindi tutelare gli altri esemplari della stessa specie.

Dalle prime informazioni pare che la morte dell’animale non sia stata causata da fattori “umani”, come ad esempio la pesca o l'inquinamento (cosa accaduta invece nel caso del cetaceo trovato morto con 22 chili di plastica nello stomaco, nei giorni scorsi in Sardegna) ma potrebbe essere invece di origine virale, e quindi legata alla specie.

via | Ansa
Foto da Facebook

  • shares
  • Mail