Cucciolo che morde sempre le mani, consigli su cosa fare

Su segnalazione di Martina Oreste, una nostra amica su Facebook, oggi vi vogliamo parlare del classico cucciolo che morde sempre le mani. Premetto: non sono una veterinaria comportamentalista, però qualche suggerimento e qualche consiglio ve lo posso dare. Se poi la situazione non dovesse ancora migliorare, magari un veterinario che si occupa di comportamento è quello che vi serve.

Bisogna dire che il comportamento del cucciolo che mordicchia le mani è abbastanza normale, eppure è uno di quelli che crea maggiori ansietà nei proprietari, timorosi che questo possa indicare un carattere eccessivamente aggressivo. Soprattutto nella fase di dentizione il mordere del cucciolo è normale, ma lo è altrettanto nel suo tentativo di esplorare e conoscere l'ambiente.

Cucciolo che morde

In linea teorica, man mano che il cucciolo cresce, questo comportamento dovrebbe diminuire. Eppure ci sono dei cani in cui questo non accade. Spesso succede con i cuccioli che sono stati tolti troppo presto dalla madre: c'è più di un motivo se i veterinari si ostinano a dire che un cucciolo non andrebbe tolto dalla madre prima dei due mesi di vita. Durante questa fase, infatti, la madre gli insegna quello che si chiama inibizione del morso, ovvero a non mordere eccessivamente. In pratica se il cucciolo morde troppo forte, ecco che la madre gli tira un piccolo morso che fa capire al cucciolo di essersi spinto troppo oltre.

Se però prendiamo il cucciolo troppo presto, la madre non ha avuto il tempo di insegnarglielo ed ecco che in media noi non riusciamo a fare le sue veci ed avremo un cucciolo che mordicchia un po' troppo. Inoltre, spesso, quando un cucciolo comincia a mordicchiare, lo troviamo divertente e inconsciamente rafforziamo questo suo atteggiamento. E anche quando ci rendiamo conto di quello che stiamo facendo, le nostre misure correttive sortiscono esattamente l'effetto opposto.

Cose da non fare


Ecco una serie di cose da non fare quando il cucciolo mordicchia troppo perché in media servono solo a rinforzare il comportamento indesiderato:

  • non sgridarlo e urlargli contro, rinforzereste solamente la sua eccitazione. Al massimo dite un No secco, vi alzate e ve ne andate, non parlando, non toccando e non guardando il cucciolo: l'interruzione del gioco è per lui una punizione
  • non dargli cibo per farlo smettere, perché lui lo prenderebbe come un premio per il suo comportamento attuale, ovvero il mordicchiamento
  • non lottare con le mani, per lui è uno stimolo a intensificare questo tipo di gioco. E possibilmente niente gridolini di dolore, anzi, l'ideale sarebbe non insegnare mai al cane a giocare con le nostre mani, ma sempre con un giochino. La mano è qualcosa che premia, non un osso da distruggere
  • mai picchiarlo, ma questo non c'è bisogno di dirlo, giusto?
  • mai fare il gioco di tira e molla con il cane, sia esso dominante o gregario. Vince sempre il cane (con il cane in questi giochi il perdente è chi molla per primo e visto che il cane è in grado di andare avanti ore con questi giochetti, noi perdiamo sempre)
  • se morde, non fare lunghi discorsi in cui gli spieghiamo perché non si fa. Lui non capisce, sa solo che gli state dando attenzione rinforzando il comportamento indesiderato

Come bloccare il mordicchiamento


Cucciolo di cane che morde mani

Qui invece c'è qualche suggerimento e consiglio su come bloccare il mordicchiamento:


  • il cane deve vederti prima di tutto come capobranco per darti retta. Quindi prima diventi capobranco e prima il cane ti seguirà
  • la cosa migliora sarebbe bloccare il comportamento prima che questo inizi. Osserva il cucciolo: quando vedi che comincia a usare le tue mani come un osso, lo distrai con un altro oggetto, ma è importante che succeda prima che inizi a rosicchiarti, altrimenti lo prenderebbe come un premio
  • perché non insegnare al cucciolo a giocare con una palla? Ovvio che se non gli diamo alternative o non gli spieghiamo come giocare, il cane se la prenderà con qualcosa che conosce bene, le nostre dita. Ma siamo noi a doverglielo insegnare e proporre
  • a volte un rumore forte o inaspettato, aiuta a distrarre il cane in queste situazioni, ma deve essere un suono particolare, non il suo nome ripetuto all'infinito con diverse tonalità di frustrazione

Come correggere il cucciolo


Cucciolo cane gioco tira e molla

E infine ecco qualche sistema per correggere il cucciolo, ovviamente anche qui funziona se siete tranquilli e il cane vi vede come capobranco:


  • se non siete riusciti a bloccarlo o distrarlo in tempo e comincia a rosicchiarvi, rimanete immobili, senza guardarlo, non parlategli e non toccatelo. Evitate sussulti di dolore e qualsiasi movimento delle dita: sarà difficile all'inizio, ma se continuerete imperterriti dopo un po' (anche dopo parecchi minuti), vedrete che piano piano ridurrà il mordicchiamento fino a smettere. Premiatelo con una parola o uno sguardo solo quando è intento a fare qualcos'altro
  • se il cucciolo è molto dominante, devi intervenire in generale e non solo sul comportamento di gioco, ma puoi cominciare evitando i giochi di lotta o quelli troppo violenti
  • trova un altro gioco con cui distrarlo
  • se tutto questo non funziona, allora vi serve un veterinario comportamentalista che lavori sul campo insieme a voi e al cucciolo

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria.

Foto | JunCtionS - Tommy Lew - ChodHound

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: