Cani in treno: adesso è possibile anche sui Frecciarossa

Buone notizie per viaggiare ad agosto e settembre con il proprio pet (e big pet) in Italia: Trenitalia ha deciso di accettare anche i cani di grandi dimensioni su tutti i treni, compreso i Frecciarossa. Questo obiettivo finalmente raggiunto lo si deve alla ex ministra Brambilla, che ha sempre lottato per i diritti degli animali, soprattutto dei cani a cui lei è fortemente legata (ha due Golden Retriver), attualmente presidente della Federazione delle associazioni animaliste (di cui fanno parte Chiliamacisegua , ENPA, LAV, Lega del Cane, LEIDAA, Noi Animali, OIPA, SOS levrieri).

L'accordo, con validità dal 25 luglio al 30 settembre in fase di prova (per poi diventare un regolamento definitivo), si concentra soprattutto sui cani di media-grande (e grandissima) taglia. I cani di piccola taglia (gatti ed altri animali da compagnia), che entrano nei trasportini consentiti di dimensione 70×30x50 continueranno ad essere ammessi in qualsiasi treno gratuitamente, così come tutti i cani guida, mentre i cani delle altre taglie potranno accedere adesso a qualsiasi treno a queste condizioni:


  • viaggiare con guinzaglio e museruola nei posti a loro riservati

  • il padrone deve avere disponibile al momento del controllo il certificato di iscrizione all’anagrafe canina (o passaporto se straniero) e libretto sanitario

  • il cane deve essere munito di biglietto

Il biglietto riservato ai cani che non viaggiano nei trasportini è calcolato al 50% del biglietto di seconda classe del treno in cui viaggia, anche se poi il padrone è in prima classe o in business. Potrà essere acquistato nelle agenzie o alle biglietterie. Per ora non è ancora disponibile l'opzione di acquisto on line. Inoltre, Trenitalia, nel comunicato relativo all'accordo, garantisce che i cani viaggeranno "tranquilli" e sarà garantito un “equilibrio tra i diritti dei passeggeri, anche quelli che non hanno normalmente rapporti con gli animali”.

Speriamo che l'iniziativa non sia solo estiva, ma sia davvero prolungata per sempre! Staremo a vedere.

foto | Flickr

  • shares
  • Mail