Regole del galateo per portare i cani al parco o in passeggiata

Ecco qualche regola di galateo per portare correttamente i cani al parco.

cane passeggiata

Ci sono delle regole da rispettare per portare i cani al parco o in passeggiata? Beh, certo che sì. Ci sono regole comunali, regole nazionali e semplici norme di buon senso e quieto vivere. E' vero, ci sono persone insofferenti che iniziano a sbraitare anche quando il cane e relativo proprietario seguono fedelmente tutte le norme previste, gente del genere purtroppo la si trova ovunque. Ma purtroppo ci sono molti proprietari che dimostrano di non conoscere tali basilari regole, a volte si tratta di semplici regole d'educazione che si presume tutti conoscano, ma a quanto pare non è così. Ecco dunque qualche regola di galateo per portare cani al parco o in passeggiata:

  • quando il cane esce di casa per andare al parco o in passeggiata deve essere munito di: guinzaglio, museruola (non serve metterla se siete per strada o al parco, a meno che non sappiate già che il cane morde; se è buona basta portarla con sé pronta ad essere utilizzata all'occorrenza) e documento di microchip (va sempre portato con sé ogni volta che il cane esce, è l'equivalente della nostra carta d'identità)

    • portarsi sempre dietro dell'acqua da fargli bere se serve e qualche premietto in cibo
    • assicurarsi che il parco o la zona dove si intende far passeggiare il cane non sia vietata agli animali
    • assicurarsi bene di cosa dicano i regolamenti di polizia locale o i regolamenti comunali in tema di cani e passeggiate, questo prima di discutere per ore con i Vigili che stanno cercando di far rispettare le leggi locali esistenti
    • portarsi sempre dietro i sacchetti per raccogliere le feci (in numero sufficiente)
    • avvisare sempre gli altri passanti o amanti dei cani se il cane morde: troppe volte le persone si avvicinano incautamente e ci scappa il morso. Lo so, starebbe alle persone avere il buon senso di non fare pat pat sulla testa di ogni cane che vedono, ma visto che sappiamo bene che il buon senso purtroppo spesso non è di casa, tocca a noi proprietari prevenire i guai
    • se il cane fa i bisogni da qualche parte, raccoglierli sempre, non importa dove vi troviate. Sia che siate per strada, in sala d'aspetto dal veterinario o in un negozio tocca a voi come proprietari pulire dove il cane sporca, non pretendere che siano altri a pulire al posto vostro, siete voi i responsabili di tutto ciò che l'animale fa
    • non lasciare il cane libero in zone pericolose, dove passano auto, dove giocano bambini o se sapete di non essere in grado di richiamare il cane indietro
    • tenere sempre d'occhio dove è e cosa sta facendo il cane, questo vale anche nelle aree cani recintate. Sempre per il discorso che siete responsabili per tutto ciò che fa il vostro cane, non limitatevi a liberare il cane e poi a ignorarlo per le prossime due ore parlando con gli amici, giocando a Candy Crush o prendendo il sole sulla panchina, il cane va controllato a vista. Rischia di farsi male lui e di fare male agli altri
    • se sapete già che il vostro cane non sopporta gli altri cani, le carrozzine, gli skate o le biciclette, se avvistate uno dei suoi arcinemici da lontano cambiate strada e non vi ostinate a volerli incrociare soprattutto se già sapete di non essere in grado di bloccare correttamente le sue reazioni

    Foto | bengibbs

    • shares
    • Mail